cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

mercoledì, novembre 01, 2006

paesaggio pettinato

Oggi è festa anche in cucina, andiamo tutti a Renon, e per salire percorriamo questi paesaggi di vigneti, tutti belli pettinati.
Si va a fare "Törggelen" al "Buschenschank".

Va bene mi spiego meglio!
I Buschenschank sono delle osterie-baite-masi a gestione familiare di antichissima tradizione (medievale), il termine (Buschen = frasche, arbusti, cespugli) deriva dal mazzo di frasche che i proprietari apponevano sulla porta, per indicare ai viandanti che in quella "locanda" avrebbero trovato ristoro.
Qualche famiglia di "osti" non ha perso l'usanza di appendere frasche alle porte, e le rinnovano in ogni stagione: per Pasqua ci sono i mazzi di gattici e ulivo, in estate le frasche fresche dei noccioli, in autunno le composizioni di rami, ricche di bacche e foglie colorate e ricci di castagne, secondo me mille volte più attraenti che una bella scritta in ottone!

Ah dimenticavo il Törggelen, l'usanza di andare a fare una megamerenda a base di prodotti "maialosi", sanguinacci, ciccia varia (bleah!), e finire in dolcezza (per fortuna!) con una bella spanciata di caldarroste e mosto.
Avete mai provato le caldarroste, belle fumanti, gialle e farinose, con un velo di burro di malga? la festa del palato e del colesterolo, ma una volta nella vita vanno provate!
Il tedesco non è una lingua semplice, il sudtirolese ancora meno… ma secondo me si capiscono meglio a tavola! specialmente dopo due tre bicchierozzi di Lagrein.

saluti golosi a tutti cat

9 Commenti:

Anonymous Anonimo disse…

Bellissimi colori e il paesaggio poi...
Ciao.

1/11/06 17:00  
Blogger gli scribacchini disse…

Hai detto:
Ah dimenticavo il Toergelen, l'usanza di andare a fare una megamerenda a base di prodotti "maialosi", sanguinacci, ciccia varia (bleah!)
Bleah? Come bleah?
Che razza di Celta sei? A Sammain maiale!
Scherzo, Remy.

1/11/06 17:41  
Anonymous Mrs.Bee disse…

CAro Remy,

ti garantisco che il resto della famiglia è mooolto celta e ha una vera venerazione per il maiale. Ma ti garantisco che il piatto misto tirolese che è arrivato oggi in tavola era un po' troppo celta anche per me.....
e comunque, il piccolo dissidente coi capelli rossi pare non abbia gradito l'esperienza del ristorante macrobiotico.........

pfietenk : sembra una sequenza di lettere tipo "verifica parola", invece significa "abbiate cura di voi" ed è il saluto fra amici qui da noi

1/11/06 20:43  
Blogger gli scribacchini disse…

Poudzo signora Ape è l'equivalente qui nell'ovest.
Remy
Ps, Cat, ma anche la verifica parole ce l'hai in tirolese? a me è capitato: ftmvhw

1/11/06 22:03  
Blogger cannella disse…

E me lo immaginavo che Remy aveva da ridire sulla ciccia maialosa...si associa l'iberico di casa, alias UCT. Io mi butto sulle castagne col burro. Non è umano fare dei post cosí

1/11/06 23:22  
Blogger lajules disse…

Bella la nuova impaginazione. Un giorno anche noi a TheDeadChef faremo qualcosa per rimediare il template orrendo.
Il tedesco e' una lingua bellissima (io l'ho studiato per troppi anni, considerando come lo parlo) ed e' una gioia affrontare un menu' in Austria o Germania. Le parole composte sono ricette di per se', con tutti gli ingredienti o le tecniche fuse una parola sola.
Mit leckeren Grüßen, Lajules!

2/11/06 13:57  
Blogger LaCuocaRossa disse…

amico archiniere tu così colletichi la mia voglia di nord...
ma epr ora purtroppo non se ne parla di partire,...i nostri conti stanno ancora patendo per questa estate!!!

2/11/06 22:33  
Blogger cat disse…

ciao orchidea, aspetto foto del nord-nord in autunno!
celta si! ma un po' panoramix - era vegetariano!
ciao canny, sissi un po' bestia lo sono!
Forte lajules! potremmo scrivere in tedesco, ma quando mai! accidenti scrivere in tedesco è un incubo, con tutti quei casi e quelle declinazioni! meglio il suttirolese, dove non arriva la conoscenza, arriva la fantasia!
cuocarossa FACCIAMO SCAMBIO CASA?!io c'ho una pazza voglia di sud, saluti a tuti cat

2/11/06 23:35  
Anonymous xypod disse…

Ciao,
volevo farti i miei complimenti per il tuo blog floro-gastronomico... Anch'io ho "scoperto" le graminacee anche se la mia vera malattia ormai sono le erbacee perenni, maledetti inglesi eheheh!!
Le tue pagine sono ricche di spunti interessanti e golosa è l'idea delle curatissime ricette; mi perdonerai ma sto disperatamente cercando di evitare di leggerle altrimenti la corsa ai fornelli sarà inevitabile e non posso proprio permettermela!
A presto!
Daniela :-)

16/11/06 17:02  

Posta un commento

<< Home