cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure e piccoli assaggi di cultura del giardino...perché l'appetito vien mangiando

martedì, dicembre 25, 2018

dolce Natale

 

E non potevo lasciare a bocca amara gli amici golosastri del bloggo, che aspettano ogni anno la loro dose di burro, zucchero e ditate!
Anche quest'anno, con stoica rassegnazione zen da parte della Bee, il we scorso è apparsa dalla soffitta  la mitica scatola di Natale dove sono custoditi i libri e le riviste di soli biscotti, le formine e gli stampini, i ritagli di giornale con le ditate d'unto d'epoca e la polvere di zucchero a velo...lei che credeva di averla scampata 'sto giro. C'è chi ha la collezione di riviste per SOLI uomini...io riviste di SOLI biscotti ;O))) ognuno ha le sue perversioni!

Cari amici di tastiera e padelle vi auguro Buone Feste e vi lasco con le novità della produzione biscottara del 2018

PRIMO GIRO



CUORI ALLE NOCI GLASSATI CAPPUCCINO

Ricetta tratta da una pubblicità di zucchero austriaca e un po' rimaneggiata...gli austriaci, maghi in questo campo.

PASTA, se usate ingredienti bio vi assicuro che il sapore ne guadagna!:
- 200 g farina 0 setacciata
- 100 g  zucchero a velo di canna integrale
- 120 g di noci tritate finemente - tritate con una cucchiaiata dello zucchero pesato, per evitare che si attacchino alle pareti del mixer
- 160 g di buon burro...eccoci, tenetevi forte e i più pavidi non leggano oltre ;O)
- mezzo cucchiaino di cremor tartaro
- 2 rossi d'uovo
- semini di vaniglia burbon in polvere, la punta di un coltello
- un cucchiaino di cannella regina macinata (se vi piace anche di più, ma occhio a non esagerare 2g sono più che sufficienti)
 - la buccia grattata di un limone bio
 - un bel pizzico di sale, che esalta il gusto delle noci

RIPIENO
- 50 g zucchero di canna integrale
- 50 g di miele
- 50 g di acqua
- semini di vaniglia burbon in polvere, la punta di un coltello
- 150 g di noci macinate fini ma non troppo
- 7 g di rum aromatico

Per la pasta, fate la fontana con farina, zucchero a velo, sale, scorza, cannella, lievito, aggiungete il burro freddo a fiocchetti e i tuorli e impastate velocemente, con due coltelli se fate a mano come me, altrimenti nella planetaria. Ottenuta una pasta liscia stendetela a quadrotto, "pellicolatela", e mettetela in frigo almeno 1 ora.
Nel frattempo preparate la farcia. Tritate le noci fini, mettete a cuocere acqua, zucchero vaniglia e miele finché bolliranno, aggiungete le noci e fate cuocere qualche minuto, fuori dal fuoco aggiungete il rum, fate evaporare l'alcool se i biscotti sono anche per bimbi, altrimenti unite il rum a freddo; poi mettete a raffreddare.


Stendete la pasta non troppo sottile, 4 mm, ricavate dei cuori in numero uguale, cuoceteli a 180° per ca. 12 min. Lasciateli  raffreddare e poi uniteli con una dose generosa di farcia.
Potete glassarli con una strisciolina di glassa al cappuccino, aggiungendo qualche cucchiaiata di caffè forte della moka, a zucchero a velo bianco.
Non consiglio la ghiaccia a motivo Esterhazy su tutta la superficie, bella da vedersi ma un po' stucchevole, il filo di cappuccino però ha il suo perché!

SPITZBUA GUSTO SACHER

- 150 g zucchero a velo
- 200 g farina o setacciata insieme a
- 50 g di frumina o fecola e a
- 20 g  di cacao amaro
- 3 tuorli
- 200 g di burro freddo a fiocchetti
-
Pasta frolla come sopra, impastando tutto velocemente, e setacciando insieme farina e cacao.
Poi stendere la pasta non troppo sottile, utilizzando zucchero a velo  con maizena per aiutarsi a non farla appiccicare alla spianatoia. Cucinare i biscotti a 160° - ocio che la frolla al cacao frega!! toglietela dal forno piuttosto indietro che troppo cotta, in un secondo prende un gusto amaro se troppo cotta.
Pucciate una parte del biscotto col buco in cioccolato da copertura fondente sciolto a bagnomaria e temperato.

Accoppiate i due biscotti con abbondante confettura di albicocche ( diluita con qualche cucchiaiata di distillato di albicocca - per biscotti per soli adulti!!).
Io non amo la Sacher, anzi azzarderei un "non mi piace proprio" ma in questa versione frolla devo riconoscere che cioccolato e albicocca stanno proprio bene.

ANICINI ARANCIA AMARA 

Da So bakt Suedtirol - Ahesia 2007

- 120 g burro a pomata
- 150 g zucchero a velo, io di canna
- semini di vaniglia burbon in polvere, la punta di un coltello
- un cucchiaio di buccia di limone bio grattugiata
- 1 cucchiaio da tavola di semini di anice vera tritati finemente (non polvere)
- 2 tuorli
- 2 uova
- 180 g farina 00
 Montare con le fruste il burro, lo zucchero, il limone  e la vaniglia fino a renderlo bianco e spumoso, aggiungere uova e tuorli a poco a poco, continuando a montare.
Setacciarvi poco alla volta la farina e per ultimo aggiungere l'anice tritata.
Versare nel sacco da pasticcere e spremere delle palline della grossezza di una nocciola,  distanziate su teglie coperte da cartaforno, infornare a 170° finché i bordi non diventano dorati, lasciare raffreddare.
Si possono accoppiare con diverse confetture, la mia preferita: arance amare. Qualche filo di cioccolato amaro sulla superficie, chiude il cerchio e rende tutto golosissimo. Solo per amanti dell'anice!

 SECONDA TORNATA

 

FROLLA PISTACCHIO + CREMA DI PISTACCHIO

Questi biscotti sono una favola per gli amanti del pistacchio, non dimenticate il sale, li rende spaziali.
Fate pure a meno dell'angolino di cioccolata bianca se non piace, non so però se utilizzare cioccolata fondente copra troppo il gusto dei pistacchi.

La ricetta è la stessa di questi alla doppia nocciola, ma utilizzate pistacchi tostati al posto delle nocciole ( i miei li ha portati la Bee direttamente da Catania...e poi ditemi se non c'era della premeditazione e dell'istigazione a delinquere...) .
Metto la lista degli ingredienti per comodità:
- 150 g di pistacchi non salati tostati al forno e privati della pellicola rossastra
- 250 g farina 0
- 70 g zucchero a velo di canna
- 180 g burro freddo  a fiocchetti
- 1 uovo intero sbattuto
- un bel pizzico di sale
- qui niente vaniglia

Per accoppiarli ho usato una crema al pistacchio di una cioccolateria locale, ottima, né stucchevole né unta, e veramente pistacchiosa.



 USSARI AI FRUTTI DI BOSCO E NOCI

Anche questi biscotti sono l'elaborazione di quelli già fatti qui, sostituendo alle sole noci un mix di noci,nocciole e mandole ed aggiungendo all'impasto 125 g di frutti di bosco disidratati passati al mixer con le noci. Nel buchetto ho aggiunto confettura di frutti rossi. Morbidi e fruttati.

E per finire, i miei preferiti di quest'anno, semplici, quasi vintage, croccantissimi e con un gustino che spiazza.

RAHMKRINGEL

- 300 g farina 0 setacciata con 1/2 cucchiaino di cremor tartaro
- 150 g di zucchero di canna integrale a grani grossi + una presa di sale
- una bella grattata di noce moscata
- buccia grattugiata di un limone bio
- 1 tuorlo
- 125 g di burro freddo a fiocchetti
- 3-4 cucchiai da minestra di panna fresca acidificata con un cucchiaino di succo di limone

- panna fresca 
- zucchero in granella

Impastate tutto velocemente fino ad ottenere una pasta liscia ma con i granellini di zucchero non del tutto sciolti - e non fatevi scoraggiare dall'odore insolito della noce moscata - sembrerà la farcia dei tortellini di natale! poi con la cottura si affievolisce e lascia un gusto muschiato buonissimo.
Lasciate riposare l'impasto almeno 1 ora in frigo; ricavatene degli anelli con le formine, pennellateli con la panna fresca e cospargeteli con poco zucchero in granella. Infornateli a 160° finché i bordi non si colorano.
Una bontà di altri tempi.

E ora che mi sono fatto perdonare la lunga assenza vi auguro ancora un buonissimo anno nuovo.
saluti golosi, il cat



6 Commenti:

Blogger Carmine Volpe disse…

tanti auguri di Buone feste e grazie per le ricette di questi dolcetti per il Natale

26/12/18 18:45  
Blogger zia Consu disse…

ahahah..ora capisco a cosa ti riferivi con i "burrosi" ^_* devono essere golosissimi e x una volta l'anno ci si possono concedere senza troppi sensi di colpa! Riesco a passare solo adesso e ti ringrazio di cuore x gli auguri che hai lasciato sul mio blog! Spero che anche le tue feste stiano procedendo alla grande ^_*
A presto!

27/12/18 20:58  
Blogger Rossella disse…

Ingrasso solo a leggere le ricette ma che bello almeno per le feste "abbondare".... Un buon anno Cat, tanti auguri !

6/1/19 08:53  
Blogger Simona Nania disse…

Oh là posti finalmente? :-)) come non amare un uomo che colleziona tali riviste? :-)) senti io non so quale scegliere, sono tutti biscotti meravigliosi e non banali, anzi... o intanto li salvo per poi replicarne senza dubbio qualcuno, quando sarò in modalità pausa/dieta...(sgrunt, mica facile abbiamo i compleanni uno dietro l'altro da dicembre a febbraio...) bacioni e grazie per le succulente ricette

8/1/19 11:28  
Blogger Günther disse…

Come rendere le feste di Natale tutti contenti in casa con le vostre preparazioni

8/1/19 13:35  
Blogger Sentirsi a casa disse…

Sono le piccole cose a farti sentire a casa

5/4/19 17:55  

Posta un commento

<< Home