cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

martedì, giugno 06, 2006

baba travestiten

Quanto mi piace Roma!: luminosa, incantatrice, chiassosa, e sorprendente. Ogni volta che ci vado riesco a scoprire qualcosa di inaspettato. Cercando il roseto comunale ho sbagliato completamente strada e colle (mi fidavo della memoria!) e cammina cammina, sono arrivato in uno strano parco, il parco di villa Torlonia, un bosco di lecci, pini, palme e castagni, tutto in collina. Il parco è disseminato di gradi edifici abbandonati, un po' inquietanti (sarebbe un'ottima location per un film horrordeppaura!), una grande serra in metallo, i resti di un teatro con decorazioni in metallo completamente avvolte dalla vegetazione, vasche, tutti un po' spettrali, ma anche molto affascinanti. All'interno del parco poi, una sorpresa: la casina delle civette, un'edificio liberty, strampalato, eccessivo ma fantastico, sembra la casa della fata Turchina! (non ho aggiunto altre foto perchè non rendevano l'atmosfera inquietante: fioriture di giugno, prati arsi e cielo plumbeo e minaccioso, una luce stranissima! di li a poco avrebbe cominciato a piovere). Di ritorno da Roma ci siamo fermati dai nonni a riprendere i nostri due piccoli mostri e, per festeggiare e rimettere in forza i nonni dalla "prova nipoti", ho preparato un babà. Dai miei però non c'è lo stampo da savarin, e ho dovuto cuocere il babà nello stampo da Gugelhupf, ecco perchè babà travestito! Le ciliege erano mature e così ho pensato di fare uno sciroppo di ciliege per inzuppare il babà.

BABA' ALLO SCIROPPO DI CILIEGE Ho impastato 50 gr di farina setacciata con 30 gr di lievito di birra, un cucchiaio di zucchero e un bicchiere di acqua tiepida, ho lasciato lievitare per 1/2 ora;in una grande terrina ho preparato 350 gr di farina setacciata, con 100 gr di zucchero e 100 gr di burro a tocchettini, un pizzico di sale, 4 uova e il composto lievitato; ho impastato mooolto energicamente, il burro si deve sciogliere col calore delle mani, il composto deve rimanere molto morbido, al limite del lavorabile, se proprio non si riesce a venirne a capo si può aggiungere farina; ho imburrato per bene lo stampo (bisogna esagerare!) e ho lasciato lievitare per 1 ora, in luogo caldo e protetto da correnti d'aria; ho cotto in forno già caldo a 180° per circa 3/4 d'ora, ho lasciato raffreddare e poi ho capovolto il babà. Nel frattempo ho snocciolato le ciliege (mannaggia allo snocciolaciliege antidiluviano! ci ho rimesso una polo azzurra!) circa 1/2 chilo, ho aggiunto 100 gr di zucchero, un bicchiere d'acqua, un cm di cannella, una stella d'anice e un chicco di cardamomo intero, ho portato a bollore e ho cotto per circa 10 min. Fatto raffreddare lo sciroppo, ci ho inzuppato il babà, è buono sia tiepido che bello freddo da frigo! saluti golosi cat

18 Commenti:

Blogger Gourmet disse…

Saluti golosi.. CAt!! Il tuo babà è un vero spettacolo... :)
Bravo!!
W il Giardinetto!!
sandra

6/6/06 22:52  
Blogger cat disse…

ciao sandra, accidenti! non riesco a lincare il tuo blog, ho inserito l'indirizzo come per gli altri ma si apre una pagina di "lavori in corso!AIUTOO!

6/6/06 22:55  
Blogger fiordizucca disse…

ottimo rientro, alla grande. complimenti per i due mostriciattoli :) baci

6/6/06 23:57  
Blogger LaCuocaRossa disse…

un uomo, per giunta nordico, che fa il babà...
quale meraviglia!!!
p.s. roma in primavera è spettacolare!!!

7/6/06 00:40  
Blogger cat disse…

ciao cuocarossa, collega insonne, il mio sogno è realizzare le sfoglitelle ricce! ho anche trovato il sito, con tanto di istruzioni dettagliate (gennarino), ma mi sembrano veramente troppo complicate, buona notte cat

7/6/06 00:50  
Anonymous Francesca disse…

mamma mia cat che bontà!

7/6/06 10:50  
Blogger sediciaprile disse…

W Gennarino..vedo che tutti lo prendiamo come fonte di ispirazione..ho postato una ricetta sulle ciliege Cat se non sai che farne di quelle che ti avanzano...oltre a ottime marmellate naturalmente..ma questo Baba..uaoooo da svenimento..complimentissimi

7/6/06 14:01  
Blogger gli scribacchini disse…

'spetta me che linko questa meraviglia a Gennarino! Devo dire che a me è piaciuto molto anche il prologo. Ben tornato. Kat

7/6/06 17:53  
Blogger gli scribacchini disse…

Linkato e arrivato (grazie ka)
Il tuo baba' e' uno spettacolo e la presentazione e il prologo pure... anche se la primavera romana e' piu' bella di qualunque baba'.:D
Grazie della fiducia. Mo' metto un link sul forum, per condividere tanta bellezza
---
gen

7/6/06 18:59  
Blogger gli scribacchini disse…

Pardon, dimenticavo.
Se hai/avete voglia di leggere...
http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?t=6293

Grazie ancora,
Teresa/gennarino

7/6/06 19:20  
Anonymous Paolo Tasini disse…

Se avessi una montagna di soldi pagherei Peter Greenway per fare un film a Villa Torlonia a Roma (e anche a Villa Palagonia a Palermo) ... Non c'è li ho... ma non dispero...

Saluti e complimenti per il babà.

8/6/06 07:44  
Blogger Lucia disse…

ciaoo che bello il tuo blog!!
generalmente a me il babà nn piace perchè troppo alcolico...ma così lo voglio provare!!
lucia

8/6/06 11:01  
Blogger cannella disse…

E' spettacolare! Bentornato, molto gradita la bucolica descrizione dei dintorni di Villa Torlonia...

8/6/06 13:14  
Anonymous Mrs. Bee disse…

Caro Cat,

solo in ufficio trovo il tempo e la disposizione d'animo per leggerti. avevo scritto nei giorni scorsi un commento lunghissimo, ma devo avere sbagliato qualcosa, perchè non l'ho visto pubblicato......

bella la tua foto delle lumache di Villa Torlonia... meno male che non ci hai stupito con una ricetta con gli esserini striscianti.....

quale altra prelibatezza ci riservi per i prossimi giorni? chissà come saranno contenti a casa tua delle meraviglie che prepari! avrai conquistato il tuo amor con la cucina? o con le foto?

perchè non provi davvero a fare le sfogliatelle? sarà complicato, ma da quando in qua ti sottrai alle sfide, privando i tuoi amici bloggers della gioia di poter vedere i risultati?

in fondo, la pasta in bianco e la torta di mele sono cose che sa fare chiunque.......è sulla sfogliatella che ti vogliamo!

dormi un po' di più, che l'orto-grafia quando non dormi non ti è amica.....

8/6/06 14:21  
Blogger venere disse…

Riesco a sentire il profumo e la dolcezza dello sciroppo di ciliegie...

9/6/06 07:41  
Blogger cat disse…

prova

9/6/06 13:24  
Blogger cat disse…

aiutooo, problemi con alice mi hanno allontanato per tutti questi giorni! ma che bello, quanti commenti!allora cominciamo:
ciao a francesca, sediciaprile, lucia, venere e cannella e grazie della visita;
ciao Kat grazie per il contatto con gennarino, che gnucco che sono visitavo il sito senza mai riuscire a capirte dove fosse il blog! grazie anche a teresa/gennarino;
ciao paolo benvenuto, vedo che ci piacciono gli stessi registi allucinati e un po' dark: no, dico, ragazzi non avete ancora visitato attraverso giardini !! è anche grazie a paolo che mi è venuta voglia di bloggare.
e ciao anche a te misteriosa mre bee, devi avere pazienza sono un po' pasticcione (ma dentro mi sento ordinatissimo!) saluti golosi cat....se funzionasse 'sto cappero di computer avrei già pronto il nuovo post!proviamo!

9/6/06 13:33  
Blogger Kjaretta disse…

Una meraviglia davvero! Bravo!

9/6/06 17:27  

Posta un commento

<< Home