cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

venerdì, novembre 24, 2006

bacche marziane

Non sono inquietanti? Mostruose ma bellissime, animali o vegetali?, mi hanno sempre affascinato, anche quando non sapevo come si chiamassero, sono le bacche dei Clerodendron! Come dicevo nel post dedicato ai loro fiori, queste bacche sono veramente speciali e bizzarre, mi ricordano gli animali degli abissi marini o frutti marziani.

Quelle della foto poi, hanno un’aria buffa ma minacciosa, tipo invasione degli ultracorpi. Un’altra cosa che mi piace ripetere è che sarebbero perfetti come modello per un paio di orecchini o una spilla, di sapore un po’ liberty un po’cinese. Una cosa sola mi trattiene dall’assaggiarle, aver visto fare la lavanda gastrica a mio figlio piccolo, dopo il trangugiamento delle bacche di mughetto, ma vi devo dire che la tentazione è forte, sarà una tara famigliare? Niente bacche per la ricetta di oggi, ma solo tuberi e fiori!

CARCIOFI, TOPINAMBUR E PATATE

Ricetta semplice semplice, se non fosse per la nettatura dei carciofi! Ho pelato alcune patate e alcuni topinambur, ho nettato i carciofi, privandoli delle foglie più dure e della poca barbetta interna, ho tagliato tutto a spicchi e ho fatto soffriggere in olio e.v.o. con due tre spicchi di aglio interi. Ho aggiunto poche cucchiaiate di acqua, sale e polvere di peperoncino agliata e ho fatto stufare a tegame coperto. A fuoco spento ho aggiunto un bel po’ di prezzemolo tritato.E’ una ricetta con gli ingredienti incatenati: il gusto del topinambur ricorda sia la patata che il carciofo, che ricorda il topinambur che ricorda la patata…saluti golosi cat

12 Commenti:

Anonymous CarmeNap disse…

Bellissime queste bacche!!! Non le avevo mai viste, ma in quale sistema solare vivi Cat?
P. S. NOn mi sono dimanticata delle foto, ma non sono riuscita ancora a capire come fare per scaricarle.....

24/11/06 23:58  
Blogger gli scribacchini disse…

Ehehehe! Bella domanda: "In quale sistema solare vivi, Cat?" ;-) Felice di averti letto prima di andare a fare la spesa. Farò acquisti "incatenati" ... Kat

25/11/06 10:14  
Blogger cannella disse…

Fammi il piacere di metterti subito sotto i denti un bel pezzo di topinambur prima di una di quelle bacche, per quanto belle siano...prima che ti vengano strane tentazioni!

25/11/06 17:57  
Blogger Gourmet disse…

Bellssimi questi alieni!!!! ;-)
Hai provato a farci un bel desert???
buona golosa serata!

25/11/06 23:18  
Blogger lajules disse…

Le bacche aliene le ho nel cortile di casa mia. Da piccole mia sorella ed io le pestavamo per fare l'inchiostro, e poi mettavamo il pastone avanzato in frigo, dove ammuffiva in 30 minuti.
Comunque sono bellissime (e non le ho mai mangiate).

26/11/06 00:21  
Anonymous Mrs. Bee disse…

Poi capite perchè i nostri figli mangiano le bacche velenose......

Il Vostro dessert, cara cannella, è in frigo a raffreddarsi. Perchè dico Vostro? perchè non ce lo fa mangiare finchè non l'ha fotografato! Vigliacco! Sarà una rappresaglia perchè abbiamo boicottato la polenta di miglio a pranzo?

26/11/06 19:47  
Blogger max disse…

Hai ragione son proprie marziane quelle bacche, non le conoscevo, dalle mie parti non le ho mai viste.

per i topinambor me ne hai fatto venire uan voglia... devo porprio andare a comprarli al mercato e comprarli.

io ci condisco anche la pasta

http://lapiccolacasa.blogspot.com

27/11/06 12:12  
Blogger daniela disse…

familiare e semplice… bella e buona!

27/11/06 12:14  
Anonymous Anonimo disse…

Che meraviglia questa ricetta!
Non riesco a trovare i topinanbur!

27/11/06 13:39  
Blogger cat disse…

ciao a tutti egrazie dei commenti, dai, se cercate bene nei negozietti bio, sono sicuro che li trovate i "topini al burro"!
Ciao max, devo installare firefox, altrimenti non riesco a comentare i tuoi post, ciao nini benvenuta, saluti cat

27/11/06 17:33  
Blogger gli scribacchini disse…

Sisisisi: ricettina facile facile e che ispira molto! :-)
'assieeee!
Patt

27/11/06 22:20  
Blogger mar disse…

è mia questa ricetta!!!
veramente io faccio rosolare tutto un pò di più, e trovo che sia tutto più buono il giorno dopo...

21/2/07 12:00  

Posta un commento

<< Home