cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

mercoledì, ottobre 17, 2007

due domeniche d'autunno

E il reportage da Torino?

Il programma era così denso che non sono riuscito nemmeno a prendere un sano caffè con sandra-un tocco di zenzero!

Ragazzi se volete vi pubblico anche le foto, ma siete sicuri di voler vedere delle aree fluviali appena recuperate, o in fase di recupero?? con gli alberelli magrimagri, ancora le reti di cantiere, le ruspe in azione e le opre di difesa delle sponde?? No eh

O forse preferite le strutture delle olimpiadi invernali, fuori stagione?

Sbagliato target vero, forse sono meglio i resoconto dei due fine settimana autunnali, mi sa che Torino torno a visitarla con la calma che richiede una signora città, insieme alla bee!

Cosa c’è di più autunnale di funghi e castagne?

Due domeniche fa, ancora stordito dal viaggio di ritorno, ho accompagnato la bee, i boys e la nostra ziasitter a Monticolo, una località, un bosco a dire il vero, con due laghi balenabili, appena fuori BZ.

Aveva piovuto e il bosco era profumato di foglie secche e funghi, e l’aria fresca andava giù che era un piacere.

Una piccola passeggiata senza pretese, per godersi il muschio sotto le scarpe, le forme dei funghi e lo scrocchiare delle foglie secche, ma la tentazione più forte, irresistibile! erano i ricci di castagna appena dischiusi, colpiti dal sole, che mostravano il loro tesoro goloso (Monticolo è un parco tutelato, non si possono raccogliere funghi, frutti, fiori; inoltre in tutto l’AltoAdigeSuedtirol, le castagne le possono raccogliere solo i proprietari dei fondi, che poi le vendono ai passanti o al mercato del sabato)

Castagne lucide e cicciotte.

In ogni riccio ce ne sono quasi sempre tre, due gemelle belle grassottelle e perfette, e in mezzo la sorella sfgt, tutta grinzosa e rinsecchita, schiacciata dalle due prepotenti.

Cercare di aprire i ricci a mani nude è da fachiri! E anche con la scarpa, occorre una buona suola spessa!

Coi pm abbiamo fatto un compromesso, ce ne siamo sgraffignate solo 10, davvero, giusto per il piacere di averle raccolte da soli.

La sera, quelle poche castagne cotte al forno (sotto il grill a massima potenza), a sentire i boys, avevano un sapore davvero speciale.

A fine passeggiata ci siamo sparati dei Knödel in una bettolaccia, (gli ultimi miei Knödel per un bel pezzo credo).

L’interno del locale era davvero sgangherato, ma davanti c’era un prato al sole con delle brillanti panche gialle e dei tavoli blu e una bancarella di frutta e verdura dell’orto della contadina, con delle mele spropositatamente grandi (le mele!, beh anche quelle della contadina erano spropositatamente grandi!), i colori sotto il sole ci hanno accalappiato.

Non ne avete abbastanza? E allora vai di gita dai nonni!

Anche la domenica appena trascorsa è stata una domenica di tutto riposo, a parte qualche piccolo intoppo all’alba e al tramonto! (aloraa! Vi volete vestire che è tardi e la nonna ci aspetta, e mettete via quel game boy! noo, dai nonni non lo portate, guarda che ti sei messo la maglia al rovescio, bee, dov’è la macchina fotografica? Lapupazza ‘sto cappero di sacchetto dell’umido che si sfonda sempre giù per le scale, cat l’aspirapolvere piccolo!).

Oraemezza di autostrada e finalmente: una vera giornata campagnola di ottobre, bigia e lenta.

Boys indaffarati col nonno, io e la bee ci siamo concessi una romantica passeggiata.

Non eravamo gli unici a goderci i pochi sprazzi di sole!

L’albero di cachi era stracolmo di frutti, alcuni maturi e spaccati, attiravano ogni sorta di farfalla, come in un ultimo banchetto prima del gelo.

Passeggiando tra le vigne, in cerca di radicchi selvatici, ci piaceva piluccare dai piccoli grappoli sfuggiti alla vendemmia, dolcissimi chicchi d’uva e spruzzarli direttamente nel gargarozzo.

Cammina cammina, anche in autunno, nelle zone dimenticate dai coltivi, abbiamo trovato delle erbazze interessantissime!! Quasi più belle dei Pennisetum: le Setaria.

Morbidi ciuffi piumosi, bellissimi in controluce, evidenziati dal viola delle foglie fascianti; mi avevano colpito subito, ma dietro la concimaia del vicino (mitico posto di ispirazione giardiniera!) ne ho trovati di giganteschi.

Un po’ di settembrini bianchi dal profumo lieve e agrumato, un po’ di foglie color cioccolato della Bidens frondosa, qualche stella gialla di rucola selvatica e il gioco è fatto.

Salutati i nonni, salutato il sole arancione (non avete idea come ci manchi. Dalle nostre parti il sole sparisce ancora accecante dietro le montagne!).

Un’oraemmezza di autostrada e poi a nanna tranquilli e rilassati (ma nooo! Non dovete tuffarvi dalla lavatrice nella vasca che allagate tutto, avanti con quegli spazzolini, cat quanti cappero di grammi di pasta ti devo pesare? Bee dove sono le chiavi della soffitta che vado a stendere, la cartellaa, e la storia della buona notte?…).

Come avrete intuito SONO A REGIME SUPER CONTROLLATO!!

Niente dolciformaggiburrouovapanelievitatovinobirraeccetera! Fino a quando? Fino a quando il mio colesterolo HDL e il mio giropanza raggiungeranno livelli accettabili.

Bizzarro, ho tutti i valori nella norma tranne il colesterolo buono, che è sottoterra, e allora pesce, verdure crude e olio di oliva (tanto, 6 cucchiaioni al dì!) a pranzo (la lotta con la dietologa, per non mangiare la carne è stata durissima!), carboidrati e verdure cotte la sera, yogurt magro e frutta a colazione e merende.

Con ‘ste premesse mi toccherà reinventarmi un blogghe tutto salutista, ma mi ci vedete? Forse continuerò a sfornare bombe caloriche, ma le regalerò agli amici (mannaggia tutti magri sono!).

Oggi cominciamo bene;

RISO CON ZUCCA E ORTICHE.

Dai nonni c’erano le ultime ortiche, coi germogli belli freschi, spuntati dalle ultime ranzate, c’erano anche delle belle zucchette e allora vai di “risotto” (see, gli piacerebbe!)

Dadolare la zucca e cuocerla al vapore. Nell’acqua di cottura della zucca cuocere il riso e le ortiche tritate, scolare, aggiungere i dadini di zucca, l’olio consentito (hehe) spolverizzare di gomasio (qui all’alga spirulina! GIURO esiste veramente) e goderselo masticando molto lentamente, saluti ipocalorici cat

25 Commenti:

Blogger lampredotto disse…

ha ha ha non sapevo che al lago di monticolo ci fossero le balene!! quasi quasi vado a pescare...
Ciao fratello "pino" non te l'ho mai detto ma il tuo blog mi sorprende sempre... molto molto bello e interessante e pergiunta sei riuscito a trasformare il mio "incubo" pravecchio in un posto incantato ciauz

17/10/07 08:06  
Blogger Alex e Mari disse…

Mi chiedevo se fossi ancora in giro per Torino, ma vedo che hai passato due domeniche niente male! Hai tutta la mia comprensione per la dieta. Tempi duri. Dai, magari per Natale i tuoi biscottini e lo Zelten li puoi rimangiare :-) Facciamo il tifo anticolesterolo!
E ora domandina: quando parli di ortiche ... intendi ortica ortica? Cioè Brennessel? Ciao, Alex

17/10/07 08:08  
Anonymous sandra disse…

Ah ah ah!!!! Mi hai fatto morir dal ridere( scusa non è carino,lo so!!) ma il finale mastica ,mastica è davvero sublime!
FAntastiche davvero le tue domeniche,trascorse girovagando in mezzo alla natura!
p.s.peccato per la mancata visita.. ma ti aspetto al varco alla prossima, nè??!!mrs bee ci sono delle mostre in programma bellissime!
p.s.2.. nel 2004 anche il mio omeopata mi mise a dieta ferreissima ( causa allergia dilagante)no pasta,no lievito,no pane,no PIZZA,no olio,no latticini(tutti),no birra,no vino.. continuo?? ;-))) dal 10 settembre al 18 dicembre.. mi ricordo ancora la data.. e persi ben 4 kg!! quasi una larva (solo quasi)... finita la dieta due pizze al padellino e una bella birra!! auguri caro cat!!

17/10/07 08:55  
Anonymous Mrs. Bee disse…

Ma il bello della faccenda, E' CHE AVEVAMO APPENA FINITO TRE ANNI DI DIETA PER IL PICCOLO FRANZ (no latte-no uova-no pomodoro-no formaggi-no questo-no quello): coordinarsi mai?

Forse è la volta buona che saltiamo i biscotti natalizi? Grazie, dott.ssa Sailer, grazie!!! (giuro, non l'ho pagata io).......

Caro Lampredotto, nel post ci sarebbe stata bene anche qualche tua fotografia mentre sperimentavi il recinto per disciplinare le capre: è che il punto forte della famiglia è la creatività, non la disciplina .......

17/10/07 09:17  
Anonymous saretta disse…

Cat, i tuoi post sono un sorriso regalato..Un "complimenti" rinnovato x la vs bella famiglia e un "forza&coraggio" per la dieta..chi la dura la vince!;)
Buona giornata
Saretta

17/10/07 12:30  
Blogger Morrigan disse…

Quanti bei funghi, archiniere!
Fortunello!
Gnam!

17/10/07 15:56  
Blogger cat disse…

ciao pinolampredotto basta cambiare il punto di vista e le cose possono sembrare molto diverse!
ciao alex, ja ja Brennessel, ortiche che puncicano, ci ho fatto anche gli schlutzkrapfen, vai a curiosare nell'indice;
ciao sandra, a dire il vero la pizza non me l'hanno vietata, ma senza mozzarella e con la pasta integrale, che pizza è?
L'unica consolazione è che gia dopo due settimane tre belle fettuzze, delle dodici malefiche in eccesso, se ne sono smammate!
Si perchè io i chili me li vedo a sottili fettuzze, tipo prosciutto dal salumiere, bello splatter né!
mrs bee potevi sposarti un ufficiale se cercavi la disciplina, mica un archiniere!
ciao saretta, bello rivederti;
morrigan ti prego che c'ho già i sensi di colpa: I FUNGHI DELLE FOTO NON SONO COMMESTIBILI, credo!saluti ipo a tutti

17/10/07 21:27  
Blogger cat disse…

pino potevi dirmi che ho scritto balenabili invece che balneabili...adesso non posso più cancellarlo altrimenti non si capisce il tuo commento ;o)

17/10/07 21:34  
Blogger cat disse…

preso dal panico, ho scoperto anche un natalizzi! nel post precedente ma il correttore automatico? sciopera?

17/10/07 21:35  
Blogger Scribacchini disse…

'scolta, con quella dieta lì si perdono anche 6 fettuzze in 20 giorni, anzi, voi maschietti a volte di più, quindi ... ti conviene aggiungere qualche bella doccia fresca fresca sennò... diventi pure molliccio. E siccome sono buona, sul fronte del moto, suggerirei solo di scrivere le ricette con lo stesso numero di parole che usi per il più banale dei dolci. Dai che fra pochi giorni faccio le analisi pure io e le tue 12 misere fettuzze mi fanno sganasciare. Dilettante!
Kat

ps: splendidi funghi. Pura poesia. Aveva una bella faccia persino la spirulina ;-)

17/10/07 22:18  
Blogger cat disse…

ciao kat, i primi, lo so per esperienza ;O), vanno via come l'olio. moto?? due volte in settimana piscina e quasi tutti i giorni al lavoro in bici, il fatto è che con tutto 'sto pesce mi stanno spuntando le pinne!
Dai che facciamo come alla weight controll (si, a tredici anni ci sono andato!) sostegno reciproco, applausi e consigli ;o)
dici che devo infiorare le ricette lait per godermele di più? stai a vedere domani! 'notte cat

17/10/07 22:37  
Blogger Giovanna disse…

ciao cat,, lo so che sembra più vacanziero il sole e il mare ma due fine settimana cosi io me li sto sognando da un anno... eccomi alla domanda...
sarò a Vipiteno tra un mesetto circa; hai voglia di darmi indicazioni su cosa vedere ,cosa fare, dove mangiare, cosa e dove comprare? spero di trovare ancora un rimasuglio d'autunno, dici che troverò tutto coperto di neve? non che mi dispiaccia .. ma se cosi fosse quei bei paesaggi me li perderei... Grazie

17/10/07 23:41  
Anonymous Mrs. bee disse…

Cara Giovanna,
spero che fra un mese troverai ancora un po' di autunno, ma non ne sarei così sicura. Vipiteno è molto carina, così come Bressanone e Brunico, che non sono lontane. Non so se per allora saranno già aperti i vari mercatini di Natale: noi ormai li sfuggiamo come la peste, ma se non li hai mai visti, valgono una visita (magari prima fai un mutuo, se vuoi comprare qualcosa.....)
Per mangiare e bere, Ti cerchiamo qualche indirizzo!

18/10/07 11:41  
Anonymous alessandra disse…

beh che strano avevo messo anche ieri un foglietto e non c'è! erano mille complimenti per le foto meravigliose e altrettante commiserazioni per il regime dietetico (mannaggia al girovita!!!)

18/10/07 12:56  
Blogger cocozza disse…

Straordinario stavo proprio pensando devo trovare un blog di qualcuno che vive dalle parti di Bolzano vedi io sono stata in vacanza a metà settembre da quelle parti precisamente da Verona sono andata a Vipiteno poi ho proseguito per l'Austria vabbè questo un'altra volta ma passando da Bolzano fino a Vipiteno io sono rimasta folgorata dalla bellezza dall'odore di mele dal verde delle montagne da tutto e Vipiteno poi amore a prima vista piccola e accogliente le pasticcerie,i ristoranti, le macellerie con lo speck e i salami, ci voglio tornare assolutamente ma sono così lontana ed economicamente un disastro ma tornerò sono sicura poi è piaciuta a tutti a mio marito ai ragazzi.Le foto del tuo bosco sono meravigliose anche io amo i boschi le vette i panorami i giardini anche se ne ho uno non molto curato sai da noi non piove molto allora annaffiare è assai difficile poi mi piace avere tutto un pò selvaggio a cespugli l'unica cosa bella è che ho tante belle piante di erbe aromatiche rosmarino lavanda salvia timo origano etc.Sono partita a razzo comunque alla prossima!!!! il mio è un blog nuovo di pochi giorni ora un pò alla volta devo imparare a fare le cose meglio se ti va dacci un'occhiata ciaooo COCOZZA

19/10/07 09:33  
Blogger Giovanna disse…

ciao mrs bee, oh si i mercatini di natale (mi sono informata) sono aperti :) spero di non dover vendere mio marito per comprare qualche regalino ;) aspetto altri suggerimenti!! Grazie mille

19/10/07 10:02  
Anonymous Anonimo disse…

Non so se è il tuo genere, ma prova con latte vegetale e matcha a colazione, frutta fresca per gli spuntini, cereali, verdure e cardo mariano a pranzo, tarassaco verdure, proteine e mezzo bicchiere di vino rosso a cena...

20/10/07 22:27  
Blogger SenzaPanna disse…

Questi tuoi post sono sempre molto belli.

Ma quei funghi bianchi allungati è il Coprinus?

22/10/07 22:19  
Blogger sergiott disse…

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

24/10/07 15:29  
Blogger sergiott disse…

ciao Cat: non mi dire che quei funghi dell'inchiostro li hai lasciati nel bosco?

Il colesterolo? lascialo perdere, tanto la vince sempre LUI.
Poi, dico io, una persona come te, che non si abbuffa come noi disgraziati non dovrebbe avere il col.. alto, qualcosa non quadra.

24/10/07 15:31  
Blogger Lilith e la Zuccona Stregata.... disse…

Complimenti per le foto, bel blog (psss....ti ho linkato....)

24/10/07 15:56  
Blogger cat disse…

ciao giovanna, adesso mi informo e poi ti faccio sapere per i posticini golosi a vipisterzing!
ciao alessandra, grazie della visita e dei comp
ciao coccozza, mi piace il tuo entusiasmo, vengo sicuramente a curiosare!
anonimo, sarebbe proprio il mio genere, ma per un po' ho deciso di ascoltare la dott.ssa, mi sento ogni giorno meglio!
ciao daniela e ciao sergiott, di funghi non sono proprio un esperto, da noi il fungo bianco lo chiamano prataiolo dell'inchiostro, ma io raccolgo solo brise (porcini)e finferli, la mia famiglia è già stata "scottata" una volta e vi assicuro che si diventa prudentissimi!
ancora per sergiott, è il colesterolo hdl, quello buono che è sotto le scarpe!
ciao lilith, benvenuta, adesso vengo a sbirciare, 'notte cat

24/10/07 23:15  
Anonymous Anonimo disse…

MI PIACE TANTISSIMO COME E QUELLO CHE SCRIVI.CIAO CAT.

28/10/07 21:08  
Blogger ManudeL disse…

Per la prima volta metto piede tra queste pagine (le ho lette spesso, ma ci scrivo per la prima volta)e ci lascio lo zampino, complice, caro "cuochetto" (architetto-cuoco), quei fantastici stuzzichini amorevolmente preparati per i 40Bee!!! Sottolineo che pur non essendo una vegetariana convinta (anzi...), normalmente odio il pollo, ma quei canestrini hanno fregato anche me e me ne sono sciroppati diversi. li avevo pure catalogati come il mio stuzzichino preferito...questo, caro "cuochetto", molto prima di sapere che c'era pollo, magistralmente camuffato da "qualcosa di buono"!!! sappi allora che sei riuscito a farmi riavvicinare al "malefico volatile", ma che quello, assieme a tutte le altre delizie, che tu con la sindrome da Ratatouille, ci hai abbondantemente a amorevolmente sottoposto, mi hanno provocato una sogno allucinogeno nella notte di sabato. Sembra una critica, ma in realtà ti ringrazio anche per questo perchè mi ha "aperto gli occhi". e poi....ecccccco perchè la Bee fa strani sogni!!!!
ancora grazie
la ManudeL

14/11/07 10:07  
Blogger manudeL disse…

Per la prima volta metto piede tra queste pagine (le ho lette spesso, ma ci scrivo per la prima volta)e ci lascio lo zampino, complice, caro "cuochetto" (architetto-cuoco), quei fantastici stuzzichini amorevolmente preparati per i 40Bee!!! Sottolineo che pur non essendo una vegetariana convinta (anzi...), normalmente odio il pollo, ma quei canestrini hanno fregato anche me e me ne sono sciroppati diversi. li avevo pure catalogati come il mio stuzzichino preferito...questo, caro "cuochetto", molto prima di sapere che c'era pollo, magistralmente camuffato da "qualcosa di buono"!!! sappi allora che sei riuscito a farmi riavvicinare al "malefico volatile", ma che quello, assieme a tutte le altre delizie, che tu con la sindrome da Ratatouille, ci hai abbondantemente a amorevolmente sottoposto, mi hanno provocato una sogno allucinogeno nella notte di sabato. Sembra una critica, ma in realtà ti ringrazio anche per questo perchè mi ha "aperto gli occhi". e poi....ecccccco perchè la Bee fa strani sogni!!!!
ancora grazie
la ManudeL

15/11/07 13:13  

Posta un commento

<< Home