cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

giovedì, aprile 22, 2010

come la luce delle stelle

Voglio godermi ancora la loro promettente esuberanza! i fiori oramai non ci sono più, sono rimasti solo il rosa e il bianco dietro agli occhi chiusi. Aspettando di gustare i frutti, fisso bene nei ricordi questa generosa fioritura, effimera, dolcissima ma anche amara! Lo scorso anno (i peschi sono dei nostri vicini) le pesche sono rimaste sugli alberi a marcire, non le hanno nemmeno raccolte: costavano di più i cassoni per contenerle! Tiriamoci un po' su va'. Volete vedere un'altra cosa che è sparita alla velocità della luce, anzi di più? Gli aficionados scommetto saranno lì a dire: ma quest'anno la gara pasqualina di torte? Ecchela, ecchela, in tutto il suo goloso sapore casereccio. Sembra che dietro ogni gara si ingaggino spionaggi industriali: un anno tutto al cioccolato, un altr'anno tutto alla frutta, quest' anno vai di cheesekake e tiramisu. Per la cronaca ha vinto la Manu de W., che ha avuto la pazienza di riempire una serie infinita di soffici bicchierini alla cioccolata bianca e frutti di bosco, da spararsene 3-4 unodietrolaltro, che siccome non ci stavano tutti in frigo... Io, controcorrente, ho provato una ricetta croccante, anzi croccantissima
CROSTATA DI TAGLIOLINI
E' una crostata che ho gustato spesso nel mantovano, per gli amanti delle uova e delle nocciolosità, Ho preparato una pasta frolla non troppo dolce impastando velocemente tre etti di farina 0, mezzo cucchiaino raso di sale, la buccia raspata di un limone bio, 4 cucchiai colmi di zucchero di canna, un etto e mezzo di burro freddo, un uovo intero e un tuorlo e un pizzico di cannella; in un contenitore in vetro con coperchio in frigo per almeno mezz'ora. Nel frattempo ho fatto i tagliolini. Ho impastato due etti di farina 0 con due uova intere, un pizzico di sale e l'impasto si è assorbito ancora un tuorlo (era una torta pasquale, le uova DOVEVANO essere esagerate!) ; ho impastato bene e poi ho lavorato la pasta con la sfogliatrice a manovella, fino alla penultima tacca; ho lasciato asciugare un po' le sfoglie e poi le ho passate nel "robo" dei capelli d'angelo, formando subito dei nidi ariosi con i taglierini, avvolgendoli intorno alle dita della mano. Ho tritato due etti di mandorle e un etto di noci, non troppo finemente, le ho rosolate con 40 g di burro, una cucchiaiata di zucchero e il succo e la buccia di un limone bio e la punta di un coltello di polvere di vaniglia naturale. Ho rivestito il fondo e i lati di una teglia da crostata con la frolla, ci ho spalmato sul fondo il composto di noci, ho coperto con i nidi di tagliatelle crudi, li ho pennellati con burro fuso, e una spolverata di zucchero a velo, una bella pioggia di pinoli, ho coperto con le strisce di frolla come si conviene, ho pennellato la frolla con rosso d'uovo e via, in forno caldo (180°) per almeno 40 minuti. Il 5° posto me lo sono meritato? E siccome c'ho la coscienza sporca - che non riesco più a postare, al mercato c'erano degli invitanti carciofini piccini picciò e che Nik, il pm grande, mi costa più di carciofetti sott'olio (come li chiama lui) che di vestiario, ho messo in dispensa questi - speriamo buonissimi
CARCIOFETTI SOTT'OLIO
DOVRANNO essere bonissimi data la notevole smazzata che occorre per confezionarli! Ho mondato quattro kili quattro di carciofetti, quelli piccolissimi con un po' di spine; li ho divisi a metà e li ho subito tuffati in una bacinella con acqua, succo e "carcase"di tre limoni, qualche cucchiaiata di farina bianca sciolta e qualche cucchiaiata di aceto. Nel frattempo ho messo a bollire una grande pentola con tre litri d'acqua. A bollore, ho salato l'acqua e ho aggiunto tre bicchieri di aceto bianco, un bicchiere di vino bianco e un cucchiaino di grani di pepe nero. Ho tuffato i carciofetti nell'acqua e li ho cotti circa un quarto d'ora, pochi alla volta (una vita ci ho messo!). Cotti, li ho pescati con la schiumarola e li ho fatti scolare per bene. Raffreddati, li ho strizzati un pochino con le mani e li ho messi in fila indiana su un canovaccio, a fondo un su! e li ho fatti asciugare un giorno intero. Ho preparato i vasetti, alternando file di carciofini con rari e piccolissimi pezzettini di aglio e foglie fresche di maggiorana. Ho coperto con una mistura di olio di girasole e olio di oliva, ho battuto bene i vasetti per evitare bolle d'aria e ho rabboccato l'olio, ho etichettato i vasetti e ora non mi resta che aspettare. C'ho il panico che qualcosa possa non funzionare, l'ultima conserva salata sono state le olive in salamoia, un disastro - una sola oliva, da tanto era amara, aveva il potere di tappare anche i buchi delle orecchie! Non voglio credere che siamo già a maggio e che già mi sono spellato naso e fronte da abbronzatura cantieresca, chiedo venia se non passo più a trovare i vicini del blog/condominio, ma va così. Saluti golosi a tutti, cat

34 Commenti:

Anonymous Alex disse…

Qui i fiori ci sono ancora, immersi in un paesaggio talmente verde che sembra finto. Che meravigliosa questa stagione. Come dimenticare la vostra gara di torte. Bello il cheesecake con l'albero.

È sempre un piacere rileggerti. Io nel frattempo ho fatto un piccolo grande trasloco :-)
Bis bald
A.

25/4/10 07:15  
Blogger stelladisale disse…

eh pure io ho fatto il trasloco... te l'ho già detto :-)
la torta dev'essere tipo quella di tagliatelle che fanno a modena, mmmmmbuona... preferisco questa ai tiramisu/cheesecake

25/4/10 16:29  
Blogger bussola disse…

Che spettacolo

25/4/10 21:56  
Anonymous Mrs.Bee disse…

Mah, forse il dolce di tagliatelle è per adepti, non era male, ma bisogna abituarsi; invece, il tiramisù decisamente virato al caffè era spaziale. Non parliamo dei bicchierini.
Ma io attendo i carciofetti: sempre che me li lascino assaggiare.....

26/4/10 08:41  
Blogger Saretta disse…

Nooooooooo i carciofiniiiiiiii!!!Ma che fortunato è il PM?
Certo che le immagini di primavera e questa torta deliziosa riempiono gli occhi di bellezza!Peccato non mangiarla...
Un abbraccio

26/4/10 11:40  
Blogger cat disse…

Alex, Stella, ho aggiornato i link!
ciao anche a Bussola e a Saretta,
a presto, cat

26/4/10 22:02  
Blogger Amelia disse…

miiii i carciofetti quasi quasi

27/4/10 09:34  
Blogger equipaje disse…

Con il nostro ritmo di postaggio i miei/tuoi feed forse han deciso di emigrare per cercare lavoro altrove, mi ero persa gli ultimi due post! Che spettacolo i peschi (e non conoscevo la parrozia, tu pensa). Besi a tutti i catti :)

29/4/10 11:32  
Blogger Scribacchini disse…

me li vedo i carciofetti in fila indiana (bella ordinata, immagino) sul canovaccio. Hai una bella e ammirevole pazienza ;-)
Gran bella gara anche quest'anno sul fronte delle torte. Io lo so perché la tua torta tagliatelle - che peraltro avrei scelto anch'io perché con creme e cremine vado poco d'accordo - perplime la Bee. Perché nella tua versione sane e saggia non c'è la bagna d'ordinanza. Cioccolata e liquore in quella della nonna di Remy. Roba da baciare la teglia. Smack. Kat

3/5/10 11:13  
Anonymous Mrs. Bee disse…

w la nonna di remy!!! baciare la teglia? leccarla, semmai!!!!!

3/5/10 14:57  
Blogger cannella disse…

Ellappeppa...il concorso di torte!!!!! 'Scolta, l'anno prossimo lo vinci tu con delle ciambelline da urlo, pensa all'impasto che io a settembre ti porto la ciambelliera elettrica (sento già il sibilo del coltello della Bee sul collo...).
Tanti basi, fameja!!!!

4/5/10 12:03  
Anonymous maite_i calicanti disse…

bello come sempre cat, vi aabbraccio virtualmente e già che ci siamo, visto che non siete così lontani, che ne diresti del pic nic ai laghetti del leno domenica prossima? noi però niente concorso...

4/5/10 20:04  
Anonymous Mrs. Bee disse…

Canny!
la meraviglia mi ha trasformato in una statua di sale, come la moglie di Lot (Lot, Cat, è uguale), quindi per il momento sei salva:
Ma esiste veramente una ciambelliera elettrica? E soprattutto: i càtito tutti ti sti strafanti?

10/5/10 09:07  
Blogger Lalage Pickering disse…

No, dico: FATE QUALCOSAAAAAAAAAAAAA SI SONO FREGATI LA PRIMAVERAAAAAAAAAAAAAAAA. Sgrunt!

11/5/10 21:48  
Blogger CucinaItaliana disse…

Anche questo mese LA CUCINA ITALIANA lancia un contest e stavolta tocca a... LA FRITTATA!
Semplicissima da preparare, ma ideale per sbizzarrirsi.
Forza, partecipa anche tu!

Per maggio info:
http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

Scade il 10/06/10

18/5/10 12:16  
Blogger yari disse…

Come sono venuti alla fine i carciofetti sott'olio? Secondo me molto buoni :-)
Peccato per le pesche, è davvero un grande spreco...

21/5/10 13:54  
Blogger Olivia disse…

ciao, se condividi l'amore per il giardinaggivieni a visitare questo blog http://iriselibellule.blogspot.com/

28/5/10 11:49  
Anonymous Anonimo disse…

Ma perchè non scrivi un po' più spesso? Non dico tutti i giorni,ma almeno una volta alla settimana.

15/6/10 14:12  
Blogger ivana disse…

Wo steckst Du eigentlich?
Melde dich...mit Blumen u. Rezepten!!!!
Ciaooo!!!

16/6/10 16:23  
Blogger comidademama disse…

Ciao cat (e tutta la famiglia carissima!)
spero di vedervi presto!

22/6/10 01:12  
Blogger MMM disse…

che belle foto e che belle ricette!
se ti va dai un occhio a www.modemuffins.blogspot.com

26/6/10 12:46  
Blogger Aurore disse…

Davvero belle ricette e bel blog, se vuoi fare un giro nella mia cucina, http://biscottirosaetralala.blogspot.com

1/7/10 09:30  
Anonymous Anonimo disse…

La preparazione dei carciofini è perfetta: mi permetto qualche suggerimento che a me assicura la buona riuscita del prodotto.
-sostituisco l'acqua con del vino leggero bianco
-li lascio cuocere soltanto pochi minuti,
ma a me piacciono piuttosto sodi e croccanti. E' un piacere visitare il tuo blog, si sente l'amore per tutto quello che fai.Pia

2/8/10 10:32  
Anonymous Anonimo disse…

Caro Cat e famiglia, leggo molto volentieri quello che scrivete ma trovo che la discontinuità a lungo andare alteri il significato stesso di un blog.
Oggi ( 11 agosto) sono circa 3 mesi e mezzo che non leggiamo bniente di nuovo da parte tua. Spero che vi sia successo niente di grave e che questa lunghissima pausa sia dovuta solo ai molti impegni di lavoro, alle vacanze (in queste ultime settimane) e a incoercibile pigrizia.
Se puoi,scrivi un po' più spesso,magari brani più brevi ma più regolari, altrimenti passiamo direttamente dalla fioritura di primavera alla prima nevicata di fine autunno. Ciao Anna

11/8/10 11:58  
Blogger La Cuoca Pasticciona.. disse…

Queste foto mi fanno pensare a momenti di pace fantastica...Di tempi vecchi e casarecci...

13/8/10 12:29  
Anonymous Anonimo disse…

Buonasera Cat, tutto bene? Mi mancano le tue ricettine dai profumi speciali e i resoconti trentini. Affacciati almeno per rassicurarci che c'è ancora speranza...

16/8/10 22:17  
Blogger papavero di campo disse…

spero tutto bene, che tu sia solo preso dalla tua vita,
un gentile saluto carocat

9/9/10 11:05  
Blogger cat disse…

ciao cari amici,

mi sento veramente in colpa per essere sparito di colpo, senza un saluto ufficiale, per piú di 4 mesi.

Non ho mai pensato di chiudere il blogghe, mi sono preso un "periodo sabbatico" ;O); dai non tiriamocela troppo, sono stato sopraffatto da lavoro e impegni familiari. Le vacanze mi hanno ritemprato, ho cucinato, ho fotografato fiori e piatti, ma é ancora tutto in "camera". Non appena riesco a liberarmi dal morso del Signor Lavoro (prendere tutto quello che arriva e mai lamentarsi di questi tempi!!! gli dei potrebbero ´zzarsi) prometto SOLENNEMENTE, che ricominceró a postare. saluti golosi e un po´impigriti a tutti voi, cat

9/9/10 12:14  
Anonymous Anonimo disse…

ciao Cat,ma non scrivi piu'?
scrivo per la prima volta ma ti seguo sempre!
aspettiamo un tuo post!!
paola

10/9/10 12:24  
Anonymous Anonimo disse…

Non avevo letto il tuo commento!:-)
ciao e a presto!
paola

10/9/10 12:26  
Blogger myflower disse…

Ciao Cat, sai che ogni giorno controllavo se ti eri fatto vivo??? Ero un pò preoccupata....
Comunque meglio così, hai fatto bene a prenderti un momento di pausa..ogni tanto è indispensabile, adesso sarai in piena forma per suggerirci un pò di ricettine autunnali! Ma se stai lavorando tanto(come arch.)mi piacerebbe che postassi qualche tuo progetto...Ti ricordi che anch'io sul mio laghetto di Como faccio un lavoro simile al tuo e che il mio blog è ilgiardinosfumato????

A presto
Maurizia

10/9/10 16:45  
Blogger Amelia disse…

un abbraccio a tutta la famiglia !!!

22/9/10 17:50  
Blogger Amelia disse…

un abbraccio a tutta la famiglia !!!

22/9/10 17:50  
Blogger Agnese disse…

Complimenti per le ricette, devi essere davvero bravo!!!:))
Inoltre mi piace molto il titolo del tuo blog... Non si può non dargli un'occhiata con quel titolo così carino :)
Ma poi i carciofini come sono venuti? Li hai assaggiati?
Ciao da Agnese

23/9/10 22:32  

Posta un commento

<< Home