cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

venerdì, novembre 20, 2009

meme degli Scriba'

cat: maddai! e chi si ricordava più di aver cucinato tutte 'ste robe? certo coi dolci ci ho dato giù di brutto...oh no! il periodo della dieta, questo lo slatiamo a piè pari, orpa ma è un po' lungo... e questi commenti, 'spetta 'spetta che leggo un pochino... Bee, vieni ti ricordi che ridere...aggià la Cuoca Rossa, chissà dove è finita... Katy, hai avuto una grande idea! Un po' di scartabellazio nell'indice delle ricette (che non ho mai imparato ad usare i tag e non vi dico quanto sia laborioso il tagliaincolla del mio indice medievale!!) ha riportato a galla vecchie glorie e vecchi amici. E poi, si può dire no agli Scriba'? Allora prima di tutto, per le regole, passate da loro e adesso le ricette che hanno lasciato un segno...Katy come segno si può intendere anche un kilozzo due di troppo? ;O) Fa parte della tradizione locale ed è stata adottata dalla mia famiglia: non si può stare senza Sciroppo di fiori sambuco, che poi è il primo post e ci sono molto affezionato; Sono diventati una piacevole abitudine: questi gnocchi e anche questi...ma me li devo mangiare al punto marcobiotico, che la Bee manco vederli, li vuole! lei preferisce questa, devo dire golosissima e napoletanissima pizza con le scarole, che ci ha insegnato la nostra vicina di Pozzuoli; erano fruto di una momentanea curiosità: questa confettura, consumata fresca ottima, col tempo stucchevole...mi ha un po' deluso...dovevo farla fuori tutta subito! la ricetta ripetuta all'infinito e con svariate versioni, sia da me che dalla Bee sono sicuramente gli spaetzle, che ricadono un po' anche nella prima categoria. e la ricetta che ho amato alla follia, ma che non oserò più ripetere...forse, è sicuramente lo Zelten (che lo zelten suona strano, a noi bolzanini ci viene da chiamarlo il zelten ;O) Saluti golosi a tutti, cat

17 Commenti:

Blogger Scribacchini disse…

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

21/11/09 07:51  
Blogger Scribacchini disse…

Ma bellllllllo! Ma grazie ! Ma sei proprio tu sai. Vado a mettere anche questo bel cesto di saporiti ricordi in Home page. Che il zelten sia con te ( e lo speck con la Bee).
Baci assortiti. Kat

21/11/09 07:52  
Blogger ivana disse…

Buon Sabato, Cat&Bee

Troppo faticoso sarebbe per me, riandare i miei "faidaté" in cucina, visto anche che, usando pure i tags, mi ci ingarbuglio di più!!!!

Chissà se ci sono già i balconi "impacchettati" per il Natale...come fotografai qualche anno fa, lì a BZ?!
Anche per me la zeta inziale crea un "lallismo" insuperabile!!!!

Un abbraccio a Voi!!!

21/11/09 09:00  
Blogger Scribacchini disse…

Mi viene un dubbio, anzi due.
1° Ma sono tutte ricette macrobiotiche?
2° forse abbiamo dimenticato la "ricetta per intelletuali andati a male" ;-)
Remy

21/11/09 09:07  
Anonymous Mrs. Bee disse…

Remy, posso baciarti?
Diglielo tu che quando cucina può fare anche robe NON macrobiotiche!!! (Lo so che robe non si dice, ma quelle macrobiotiche non mi viene da chiamarle in altro modo....)
Per dire tutta tutta tutta la verità, preciso che oggi ha fatto degli ottimi Schlutzkrapfen (l'alunno Remy deve leggere ad alta voce, bitte)con le ortiche al posto dei tradizionali spinaci.
I quali Schlutzkrapfen (ravioli che scivolano, perchè sono un po'...."lippeghi") sono ravioloni di magro riempiti di spinaci, cipolla, besciamella, ovviamente ricoperti da montarozzi di parmigiano e galleggianti nel burro. Very, very macrobiotico.

21/11/09 18:42  
Blogger Scribacchini disse…

L'amico Remy ricambia i baci e si ricorda benissimo gli schluzcosi, però a casa Scriba sono chiamati, più prudentemente Sblisigoni dell'archiniere oppure ... Ugo.

21/11/09 18:45  
Anonymous mrs. Bee disse…

La ricetta che non oserà più ripetere (perchè senno je meniamo): il crumble di stasera, ovvero un po' di mele e un po' di pere alla via-che-la-vaga e un orrido sbriciolamento gommoso superiore fatto di farina, olio e miele, che si è bruciato ma non crostizzato.
Guarisci, va....
Ivana: ancora niente di natalizio, in giro, il mercatino inizia la settimana prossima e quest'anno gli amici trentini ci hanno battuti sul tempo.

22/11/09 20:55  
Blogger Scribacchini disse…

Apecara, rassegnati, temo che farà altri tentativi. Solo la Torta Ugo accetta di fare con tutto il burro che ci vuole, tanto già lo sa che sennò viene, cito fedelmente, tamugna.
Coraggio!
Smack. Kat

22/11/09 21:15  
Blogger comidademama disse…

Grazie per avermi segnalato questa iniziativa di Katy (che non vedo da un anno abbondante), una di queste notti mi ci metto e lo faccio anche io.

23/11/09 00:25  
Blogger draghicchio disse…

Non intendo commentare, bensì chiedere aiuto. Ti leggo da tempo perchè apprezzo moltissimo le tue ricette e le tue foto. Ieri ho trovato per terra due frutti profumatissimi di quello che (dopo un po' di ricerche su internet) ho scoperto essere Poncirus trifoliata. Qui,nel vicentino, ci sono alcune ville che lo usano come siepe e questo arbusto mi ha veramente affascinata. Ho letto che i frutti si possono usare per marmellate (però scrivono anche che sono amari, boh?). Però non sono riuscita a trovare nessuna ricetta. Mi puoi aiutare? Grazie e complimenti per il tuo blog (si chiama così, sono un po' ignorante in materia...).

23/11/09 17:28  
Blogger cat disse…

ciao Comida, ravanare nelle vecchie ricette è attività notturna!
ciao Draghicchio, mi hai anticipato, ho in programma un post sulla pescalimòn, il Poncyrus.
Dunque, le piante vengono usate come portainnesto per le colture di agrumi, ma i frutti, sinceramente non li mangerei, uno perché sono troppo profumati, ti risulterebbe una confettura simile ad un gled magica gelatina...te li ricordi quegli orribili robi gelatinosi puzzolenti di sintetico ....e poi sono veramente amari, fa conto che sono i cugini selvatici degli aranci amari!!! e poi non hanno polpa. Forse mettendo un po' di scorza nella marmellata d'arancia pero? vai avanti tu, che mi scappa da ridere. Negli armadi o in macchina lasciano un profumo amaro, citrato e buonissimo, ocio però, perchè vanno presto a male e c'è il rischio muffetta. saluti golosi, cat

23/11/09 21:20  
Blogger comidademama disse…

cat, è un po' come cercare qualche buona cosa in dispensa, sempre la notte, non è vero?

23/11/09 23:28  
Blogger draghicchio disse…

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

24/11/09 10:16  
Anonymous Angela disse…

Cat siamo a fine novembre , non stai ancora biscottando ? Aspettiamo . . .

24/11/09 10:59  
Blogger cannella disse…

Protesto in modo veemente!
Con tutte le buone robe burrose che hai cucinato in questi anni, nel meme ci metti questo?
Qui c'è da preoccuparsi seriamente...credo sia arrivato il momento di "tirarti su" con una curetta di fialette a base di pappa reale e suino che vendono da queste parti...

25/11/09 15:50  
Blogger draghicchio disse…

Ciao Cat. Grazie per il tuo Sconsiglio per quanto riguarda la marmellata di Poncyrus. Ho messo un frutto in auto e devo dire che è molto più simpatico degli alberetti profumatori, sia per la vista che per il profumino.

27/11/09 17:01  
Anonymous Jasmine disse…

Lo sciroppo di sambuco! Sono anni che desidero farlo ma non trovo mai i fiori, e dicono che debbano essere appena colti per poterlo fare... :(
Grazie di averlo postato, così quest anno appena è stagione mi cimenterò con la tua ricetta.
Complimenti per il blog, è davvero carino :)
Jaz

16/12/09 09:22  

Posta un commento

<< Home