cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

mercoledì, settembre 13, 2006

luce del mattino

Lo so, queste erbacce sono un'ossessione!
Ecco la mia erba preferita per le mattine di settembre, quando la luce ha una qualità davvero speciale, intensa, ma già un po' freddina: il Miscanthus sinensis "Morning Light".
E' un fuoco d'artificio argentato, che riesce a catturare ogni particella luminosa e ad illuminare anche l'angolo più scuro del giardino.
Coperto dalle goccioline di rugiada è ancora più spettacolare!
I miscanthus sono piante di poche esigenze, li ho provati sia in terreni sciolti che compatti, e dovunque sono diventati dei giganti di un metro di diametro nel corso di una stagione; bisogna tenernlo presente al momento dell'impianto, quando sembrano solo dei piccoli ciuffetti striminziti.
Hanno bisogno di parecchia acqua solo nei periodi molto secchi, altrimenti le sottilissime foglie si bruciano alle estremità.
Il M.s. "Morning Light" ha delle bellissime foglie arcuate, con i margini venati di bianco, e una striscia verde pallido al centro, da noi (BZ) non riesce a fiorire, come invece capita alle altre varietà più rustiche, rimane un po' più basso dei cugini e si sposa perfettamente con le rose inglesi.
E ora il resoconto della cena!
RISO ROSSO DELLA CAMARGUE CON LENTICCHIE BELUGA
Le "beluga" sono una qualità di lenticchia nera e piccolissima, molto ricche di ferro e dal sapore molto "lenticchioso", peccato che con la cottura diventino marrone scuro!
Il nome non ricorda il famoso caviale solo per l'aspetto ma, accidenti! anche per il costo ( ma erano troppo invitanti per lasciarle sullo scaffale!).
Il riso rosso è una qualità di riso integrale originario della francia del sud.
Il chicco interno è bianco avorio, ma la pula e di un bel rosso corallino.
Ho lessato il riso in pentola a pressione in acqua salata (30' è intergrale!ma ci si può portare avanti cuocendolo, al dente, in anticipo). Ho lessato anche le lenticchie (precedentemente ammollate) in acqua non salata altrimenti la buccia indurisce.
Ho preparato un battuto con due carote, tre scalogni, una costa di sedano e un ciuffo di prezzemolo e l'ho soffritto in olio e.v.o.; ci ho aggiunto il riso scolato (tenere l'acqua di cottura) e ho cotto ancora per 10 minuti, a mo' di risotto, utilizzando l'acqua rossa! Ho saltato le lenticchie in padella con olio e.v.o. e una fetta di zenzero grattugiata, ho salato e pepato.
Ho composto il piatto con il risotto e le lenticchie, ho aggiunto un po' di olio crudo e qualche filo di erba cipollina.
Semplice (basta organizzarsi con i tempi del riso integrale!) ma molto saporito, finalmente anche i mostri hanno apprezzato! saluti golosi cat

9 Commenti:

Anonymous Francesca disse…

a che ora hai fatto la foto alle tue bellissime erbacce argentate? la rifarai anche quest'inverno? Buono il tuo piatto lenticchioso, mannaggia che io mi cucino sempre poco spesso i legumi!

14/9/06 12:58  
Blogger miss piperita disse…

I mostri?

14/9/06 13:36  
Blogger mattop disse…

Ottima ricetta, il riso rosso è da tempo che non lo assaggio, preparerò qualcosa di simile grazie per lo spunto! Di recente ho prvato delle lenticchie umbre di montagna, anche queste molto piccole e saporite!

14/9/06 21:18  
Blogger rosso fragola disse…

ciao Cat! Qui non si finisce mai di imparare, adesso anche il riso rosso. Domani partirà la ricerca :-))

15/9/06 00:50  
Anonymous Mrs. Bee disse…

I mostri sono due piccoli umani, carnivori convinti, col mito di MCDonalds (dove peraltro non sono mai entrati: ecco perchè il mito.....), ma aperti alle proposte vegetariane del papà (ad alcune, almeno)...oggi il mostro grande è felicissimo perchè invece di mangiare in mensa va con il papà al ristorante macrobiotico....contenti loro.....

15/9/06 08:55  
Anonymous Francesca disse…

mi piace l'idea di portare i bambini al macrobiotico, far assaggiare loro fin da piccoli piatti diversi e sani. Così poi da grandi sapranno scegliere con più consapevolezza. A Roma una mia amica mi ha segnalato al centro un ristorante macro, l'unico. Quanto prima lo volgio provare. Ciao!

15/9/06 10:05  
Blogger mattop disse…

Oggi quasi quasi ti inverto la ricetta... lenticchie rosse e riso baldo integrale, se mi ispira lo posto a breve

16/9/06 09:38  
Blogger LaCuocaRossa disse…

lenticchie beluga!!!
COME IL CAVIALE!!!
anche io è una vita che non trovo il riso rosso..

16/9/06 22:47  
Blogger max disse…

anche io voglio provarlo, sai dove lo si puo'trovare? qui da me non l trovo nei princicpali negozi dove compro ad esemio il riso venere.

max
http://lapiccolacasa.blogspot.com

19/9/06 16:50  

Posta un commento

<< Home