cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

mercoledì, giugno 25, 2008

mer..a!

scusate lo sfogo, ma è quello che ho gridato per soffocare la rabbia e contrastare il rumore di bombardamento sui vetri. Le immagini parlano da sole. Sono arrabbiato e triste, domani si fa la conta di quello che resta. a momenti migliori, cat

35 Commenti:

Blogger Scribacchini disse…

Maledetta grandine!
Coraggio.
Strucòtti solidali.
Patt

25/6/08 06:34  
Blogger Alex e Mari disse…

L'ho appena sentito alla radio e ora vedo le tue foto. Mi dispiace davvero. E vi auguro che i danni non siano eccessivi.
Che impotenza difronte alla natura.
Alex

25/6/08 08:21  
Anonymous MRs. Bee disse…

No, no, tranquilli, che fra due minuti smette di piovere...meno male che non ho fatto la meteorologa!
Mai vista una cosa del genere, con chicchi di grandine grossi come noci che schizzavano da tutte le parti. Ma la cosa più incredibile è che di colpo vediamo sbucare dal cortile di un condominio un piccolo capriolo, che scappava terrorizzato, in mezzo alla strada. Ci siamo guardati increduli con gli altri passanti, ma era proprio un capriolo. Si dice che si siano stabiliti nelle isolette alla confluenza fra Talvera e Isarco, che in effetti sono distanti poche centinaia di metri da dove l'abbiamo visto, ma vederlo in mezzo ad una strada fa un certo effetto..
oggi del disastro rimangono marciapiedi coperti da un bel tappeto svicoloso di foglie e asfalto verde...

25/6/08 08:38  
Blogger sergiott disse…

Come dice l'antico proverbio -Che Dio ve la mandi buona-.
Non pensi che questa volta ha esagerato un pochino.

A parte gli scherzi posso capire la tua ira furente.

ciao

25/6/08 09:07  
Blogger Monique disse…

caspita, come mi dispiace.una grandinata del genere l'ho beccata in autostrada qualche mese fa, bloccati sotto chicchi di grandine grossi come noci che cadevano incessanti e ad una velocità supersonica per 20minuti di seguito..e pensare che ho anche paura dei temporali io!!

25/6/08 10:01  
Blogger enza disse…

merda lo dico anche io.
spero che i danni siano stati contenuti :(

25/6/08 11:19  
Blogger miciapallina disse…

Coraggio........ vi siamo tutti vicinivicini!

nasinasimetereopatici!

25/6/08 11:26  
Blogger Fra disse…

Caspita che chicchi! Ci credo che tu sia...come dire...leggermente inca...o
Un abbraccio e speriamo che i danni non siano troppo ingenti
Fra

25/6/08 11:45  
Blogger Scribacchini disse…

Oh porc...!!! Una cosa del genere l'ho vista sul mare un agosto di 35 anni fa. Non si dimentica. Ne il mare grigio ferro che sembra bollire ne il disastro tutt'attorno. Speriamo che la vegetazione possa riprendersi. Massima solidarietà. Un abbraccio speranzoso e vegetale. Kat

25/6/08 13:26  
Blogger cuochetta disse…

Ieri sera ho saputo da mio zio che abita a Bolzano della grandinata...vi ho pensato tanto...
speriamo bene, fateci sapere e in ogni caso.. comprensione massima!
baci
Annina

25/6/08 15:16  
Blogger sorpancino disse…

NN AVEVO SENTITO NIENTE, PRESA COME SONO DAGLI ESAMI DI STATO, MI DISPIACE...SPERIAMO CHE LA CONTA DEI DANNI NON SIA GRAVE!FLAVIANA

25/6/08 15:30  
Blogger Sere disse…

Mai vista una cosa del genere!
speriamo in bene..

25/6/08 15:35  
Anonymous Anonimo disse…

Maledetta grandine, come ti capisco Qui a Parma in questo periodo ogni tanto capita che gradini, come due anni fa che ci ha distrutto due auto e tutto il tetto della casa, I chicci erano grossi come palline da baseball. Spero che da voi i danni siano più contenuti. Ciao Mara

25/6/08 16:17  
Blogger frittella disse…

Ciao Cat,
mi dispiace tanto
Frittella

25/6/08 19:46  
Blogger cat disse…

ciao cari tutti!
grazie per la solidarietà, tutto sommato si tratta solo di piante, fortunatamente! (e purtroppo anche di tanti soldini!)speriamo nella magnanimità delle assicurazioni, seee?! Per fortuna vado al lavoro in bici, dovreste vedere come sono conciate le auto dei giardinieri e dei clienti di ieri pomeriggio, se le avessero prese a martellate sarebbero messe meglio.
Il lato ovest del magazzino sembra mitragliato, l'intonaco è tutto un buco, per non parlare delle veneziane e delle lattonerie del tetto!
Anche il mio giardino condominiale ha un aspetto tardo autunnale, tutto pelato; ma in tutta 'sta sfiga l'orto è stato graziato! 'notte cat

25/6/08 23:15  
Anonymous Anonimo disse…

Mi dispiace....
Non sapevo che dalle parti ci fosse questo casotto....
CarmeNap

25/6/08 23:48  
Blogger babi disse…

caspita che caos! mi dispiace tantissimo...ma almeno l'orto è stato risparmiato!

26/6/08 09:26  
Blogger cuoca compulsiva disse…

Spero che il peggio sia passato e i danno non siano tanto gravi.
Veramente non esistono più le mezze stagioni, anzi non esistono più le stagioni!! Ed è colpa nostra, di tutti noi. Mi dispaice tanto per il tuo lavoro.

26/6/08 11:06  
Blogger marinella disse…

Wow che chicchi! se non fosse per i danni che hanno causato sarebbero quasi belli. Io abito in una zona dove la grandine arriva molto di rado e molto poco, per fortuna, anche quando grandina intorno da noi non dura quasi niente, meno male! spero che la natura si riprenda presto.

26/6/08 13:03  
Anonymous Anonimo disse…

ciao carissimi
ha il pc 'infettato' x questo scrivo sotto falsa copertura e da altra postazione.....ma NON POTEVO NON ESSERE SOLIDALE!!!!!!

quando si scatena così la natura hai l'esatta percezione della tua assoluta impotenza della tua ineluttabile...nullità???!!!!
E' TREMENDO E AGGHIACCIANTE, UN INCUBO scandito da minuti interminabili in cui il tuo unico pensiero è che FINISCA, FINISCA, FINISCA....e poi la conta e la rabbia feroce, appunto e poi ancora però lo spiraglio di luce : L'IMMAGINE DI QUELLO SPAURITO TENERO CAPRIOLO IN MEZZO A TANTA FURIA !
a prossime immagini più auspicali....

sorriso

26/6/08 13:48  
Anonymous Anonimo disse…

...caspiterina...non ci voleva proprio...è una violenza ogni volta che succede...qui nella bassa veronese è diventata ormai una normalità :( ma ogni volta mi piange il cuore....jessica

26/6/08 14:04  
Blogger cannella disse…

Vecio, mi dipiace tantissimo, anche qui siamo nella stessa situazione e stiamo valutando i danni. Baci a tutta la family

26/6/08 17:43  
Blogger zavorka disse…

foto terribili!
scusa, ma quel vento che piega gli alberelli, da tifone... roba da tropici!
prova a piantare dove c'è devi sostituirli, qualche pioppo, crescono 2 metri in 1 anno, almeno fanno una buona e rapida presa a terra... i tuoi alberi sono ancora giovani, poco radicati... e dagli un tutore robusto,
quando la natura è bastarda dentro!!!

27/6/08 11:20  
Blogger Gunther K.Fuchs disse…

accidenti che roba........

27/6/08 19:41  
Anonymous sandra disse…

che disastro Cat... :(((
Dopo 2 giorni come é la situazione??
Qui abbiamo avuto un mese di maggio terrificante, roba da non credere.
Abbracci

27/6/08 23:03  
Blogger VerA disse…

Oddio che tragedia!!!
Per gli amanti del giardino, aspiranti pollici verdi e non, è struggente vedre immagini come questa, non oso immaginare cosa possa significare per un giardiniere-architetto!!! Ma la natura distrugge e rigenera, anche... :)

28/6/08 16:18  
Blogger ivana disse…

Ciao Cat...

hai ragione a incavolarti...è una cosa tremenda...fummo colpiti un agosto di 14 anni fa, e per una striscia la mia cittadina fu colpita..non avevo mai realizzato,quale tragedia potesse essere, sia nei nostri giardini che nel parco qua vicino, tutto fu annientato, praticamente un paesaggio lunare, rami tutti nudi, inebetiti...la luce del sole fu per quell'estate una piaga tremenda!(Bosch...mi richiamava quel deserto!) Era agosto, ma lo strato di ghiaccio e fogliame rimase sulle starde parecchio, non si poteva per niente camminare !
Ho quindi molta comprensione per il tuo sfogo!
Buona domenica!!!

29/6/08 10:15  
Anonymous Franca disse…

Che tristezza! So quanti sacrifici e speranze ci sono nel coltivare la campagna! In bocca al lupo!

30/6/08 12:09  
Blogger Morrigan disse…

Capperi! O___o

30/6/08 12:12  
Anonymous Marco disse…

:-O sono rimasto basito di fronte alle foto che hai postato! io giuro che non ho mai visto chicchi di grandine cosi grandi!

Spero si risolva tutto con dei danni limitati! In bocca al lupo

Marco

30/6/08 16:01  
Blogger equipaje disse…

Capperi cat!
Ma i vivai sono assicurati/assicurabili contro la grandine?

Dai, sii contento di non avere preso quelle belle noci in testa durante una biciclettata, altroche'! :)

(prevedo prezzi stellari per i futuri giardinetti, ohibo')

1/7/08 00:20  
Blogger *PhAbYA* disse…

questo è un blog bellissimo, ti ho trovato andando di link in link, e mi sento davvero fortunata! la cosa assurda è che stanotte ho sognato di prendere in mano un pugno di neve, e ora guardo questo post, mi sembra una casualità imbarazzante.
mi dispiace per il disastro, ma dove vivi?

phabya

1/7/08 16:32  
Blogger Mammazan disse…

Ciao
Mi dispiace tanto per te e per tutti coloro che hanno visto il frutto delle loto fatiche distutto, senza contare che non basterà una stagione a far ricrescere, si fa per dire , le piante
Grazia

7/7/08 17:03  
Blogger Ema disse…

il vostro sito, che mi ha fatto conoscere Paolo Tasini, è una festa di colori! Una bella risorsa per chi illustra libri per bambini come me. Come mi dovrei definire io? Illustratierea o giardinatrice? ma... In ogni caso il sito è bellissimo e... il pepe rosa lo vorrei proprio far crescere sul mio terrazzo che, pur essendo a Milano è totalmente mediterraneo (e scaruffatissio). Mica avete dei semi? ops... già comincio con una richiesta... cercherò di offrire presto in cambio una ricetta...
Ema

27/8/08 15:24  
Anonymous charly disse…

lavoro in un parcheggio nelle vicinanze di malpensa.mi son trovato all'esterno in balia di vento acqua e grandine grossa come mandarini la sera del 14\8,credetemi un vero inferno.dopo il tutto avevo il cuore in gola che mi scoppiava,giravo inebetito fra 700 auto devastate in ogni dove;neimiei 64 anni mai visto una cosa del genere.pur non avendo subito danni personali mi son trovato a piangere.ti capisco e ti sono vicino

29/9/08 00:41  

Posta un commento

<< Home