cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

giovedì, dicembre 02, 2010

ssssh!

Tutto tace! Tace il telefono, il traffico, gli uccelli, gli aerei, lo stomaco e i pensieri, solo cric croc sotto le scarpe. Che fantastica pausa pranzo! Poi via di corsa verso la routine, ma con il ricamo dei rami ancora negli occhi. Non sono un amante della topiaria, con la neve però devo ammettere che i barbapapà di bosso non sono poi così male! E questo è l'ingrosso di surgelati per merli, reparto frutta! Con tutta 'sta neve e 'sto freddo un dolcettino non ci sta poi così male. Dolcetto esplicitamente richiesto dai pm per festeggiare i buoni risultati delle udienze (santa Bee protettrice dei compiti!).
KASTANIENHERZCHEN - CUORI DI CASTAGNA
I cuori di castagna sono una specialità delle nostre pasticcerie bolzanine che li vendono a peso d'oro. Credo bèn! (anche questa è una tipica espressione bolzanina), tra cottura delle castagne, spellaggio selvaggio ecc. ti partono come ridere un paio d'ore! ( ma le pasticcerie utilizzerano castagne surgelate!) Data la faticaccia ho suplicato i pm di gustarseli pianino, ma chi ci riesce? si fanno fuori in un sospiro. Ho bollito delle belle castagne locali (val d'Isarco), ca. 1,5 kg, per ca. 3/4 d'ora; le ho lasciate raffredare nella loro acqua scurissima dall'odore inconfondibile di tera di bosco, le ho tagilate a metà, di netto, con un coltello seghettato e ho ricavato la polpa facilmente, spremendo un po' la buccia. la pellicina rimane attaccata alla buccia! Ho passato la polpa allo schiacciapatate, l'ho messa in un pentolino, ci ho aggiunto un bicchiere di latte, due cucchiai di rum equo-solidale, tre cucchiai di zucchero di canna e una punta di vaniglia. Ho cucinato il purè per alcuni minuti, giusto per far evaporare l'alcool e ho aspettato che si raffreddasse, rapprendendosi. Ho formato delle castagnozze grosse come una prugna, con un incavo per la parte goduriosa! e le ho messe a rassodare bene in frigo. Nel frattempo ho fuso a bagnomaria del cioccolato di copertura con un cucchiaino di olio di mandorle, l'ho messo a raffreddare sul davanzale, finché si è indurito, poi l'ho fuso nuovamente ed è diventato lucidissimo. Ho pennellato le castagne con la cioccolata e ho messo nuovamente a raffreddare. Ho montato un barattolino di panna fresca e a metà lavoro, ho aggiunto poco zucchero a velo. Ho riempito l'incavo dei cuori con la panna, ci ho sbriciolato sopra un po' di vermicelli di castagne e, per rimanere in tema, una nevicata di zucchero a velo. Lo so, anche per i dolci di castagne lessate ci sono due partiti netti: o li adori o li detesti! io sono un attivista del partito della castagna bollita! saluti golosi, il cat

18 Commenti:

Blogger La Gaia Celiaca disse…

che idea geniale!
un po' lunga la realizzazione, ma buonissimi, non ho dubbi, i gusti sono azzecatissimi.

e non voglio dire niente delle foto, proprio in religioso silenzio bisogna guardare quand'è così

3/12/10 01:35  
Blogger Saretta disse…

Grazie per il paesaggio incantato ed ovattato ma..questi dolcetti?!Ahhhhhhhhhhhh!

3/12/10 10:59  
Blogger Amelia disse…

ohhhhhhhhh grazieee

3/12/10 11:14  
Blogger Scribacchini disse…

sssssh quindi solo mmmmmmm ;-)
Baci. K

3/12/10 15:29  
Anonymous Alex disse…

Oh mamma, devo provarli. Dici che si possono fare anche con le castagne precotte sottovuoto (hmmm, sarebbe troppo bello). Questi battono il mio adorato Monte Bianco e i Vermicelles svizzeri.

3/12/10 15:31  
Anonymous stelladisale disse…

a me piacciono, e mi piace raccoglierle le castagne, ma pelarle un po' meno :-)

3/12/10 16:20  
Anonymous Anonimo disse…

la serenità del tempo che si è improvvisamente fermato


Filippo

4/12/10 12:17  
Blogger Vera disse…

Io le castagne le mangio persino crude.... Mmm che gioielli di perizia e pazienza hai prodotto.

4/12/10 18:17  
Blogger cat disse…

ciao Gaia, in effetti non si preparano in 5 minuti, ma il risultato vale ogni fatica ;O) e poi te le puoi gustare pure tu, no?
Saretta e Amelia, siete sempre affettuose, grazie.
Sì Katy, proprio sssh - crock - mmmm(crock e il velo di cioccolata e la neve fresca sotto i passi!).
Ciao Alex, credo proprio che le castagne sottovuoto possano andare benissimo, le ho viste per la prima volta l'altro giorno al super, quasi quasi...
Certo che andare per castagne è tutta un'altra storia, vuoi mettere il gusto della ricompensa, vero Stella?! è che da noi è vietatissimo!!!! tutti i castagneti sono di proprietà privata o dati in concessione, se ti beccano ti becchi pure un multone! le zone franche sono pochissime. D'altronde per qualche maso (pochi credo, ma non vorrei parlare per luoghi comuni) le castagne sono una buona fonte di reddito!
Ciao Filippo, proprio così! un silenzio sospeso, come la pausa di una partitura.
Ciao Vera, bbone le castagne crude, con quel gusto lattiginoso e un po' amarognolo, sì, per fare i cuori di castagna occorre tirare fuori tutta la pazienza zen che si possiede ;O),
un saluto goloso a tutti, il cat

Ah, per chi se lo chiedesse: LA PREMIATA BISCOTTERIA DEL CAT HA UFFICIALMENTE RIAPERTO LA PRODUZIONE!!!! BEE, ARRENDITI!

4/12/10 19:39  
Blogger Lorenza disse…

Ho visto che anche te apprezzi "La mia famiglia e altri animali" , ma "il ragazzo morto e le comete" che libro è? Accetterei volentieri un'indicazione prima di cercarlo. Questa roba buonissima non la posso mangiare !

4/12/10 21:29  
Blogger Rosy disse…

Ciao Carlo Alberto, ho scoperto il tuo blog già da qualche anno. Ogni tanto passo a dare un'occhiata.
E' sempre più bello!!
Ti posso chiedere un favore?
Inseriresti un tasto di ricerca?
L'altro giorno cercavo un tuo vecchio post su una pianta di rose e perdindirindina mica l'ho trovato.

Un saluto affettuoso e grazie per la condivisione dei tuoi hobby.

Rosemarie & Thyme

5/12/10 19:28  
Anonymous mrs. bee disse…

questa mail è generata automaticamente. la signora ape è assente e non farà rientro fino al 10 gennaio, dopo avere verificato che la cucina sia pulita....

6/12/10 11:36  
Blogger cat disse…

Ciao Lorenza, il libro di Parise è un po' un sogno, un po' un incubo, una storia strampalata e poetica, di quelle che piacciono a me, in bilico tra un quadro di Fuessli e un film di Tim Barton, ma io non sono un grande critico ;O)
Ciao Rosy, hai ragione, i post non sono ben evidenziati, ma lo sai vero che io sono una schiappa totale con la programmazione? se mi spieghi come si fa posso anche provarci, un saluto goloso, il cat

6/12/10 23:34  
Blogger papavero di campo disse…

la neve imbianca
in cucina non manca
la pia castagna!

7/12/10 15:53  
Anonymous Patty disse…

Per quest'anno ormai è tardi ma il prossimo anno mi cimenterò in queste meraviglie!
Complimenti per il blog! Davvero carino! Me l'ha consigliato Loredana

21/12/10 10:17  
Blogger Guido disse…

che bello il tuo blog, Chicco!
Vergogna non averlo saputo prima... però adesso potrò andare a vedere tutti i post arretrati.
Spero proprio che ti venga voglia di ricominciare, magari facendo su un po' di schei: li meriterebbe proprio!

1/6/11 12:36  
Anonymous vincent disse…

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

16/6/11 22:38  
Anonymous prestiti inps disse…

hanno un aspetto stupendo, madonna quanti ne mangerei in questo momento. sara m.

22/12/11 16:17  

Posta un commento

<< Home