cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

venerdì, novembre 10, 2017

l'oro e l'argento

 

Se dovessi mai scegliere un albero e un fiore per rappresentare i paesaggi della mia terra, i paesaggi che si accendono in testa, subito dietro le palpebre chiuse, semplicemente evocandoli col pensiero, i miei paesaggi neuronali, la scelta cadrebbe senza esitazione sul larice Larix decidua e la carlina Carlina acaulis.



 

In questo momento, con la prima spolverata di neve, i larici danno il meglio di se, illuminando i boschi con le ultime fiammate dorate prima della quiete noiosa dei sempreverdi.
I loro aghi a ciuffetti soffici e sottili sembrano fatti apposta per essere attraversati dalla luce.



Ai loro piedi le carline, tenaci e semprevive, spinose dal cuore tenero, seccando, acquistano un tono argentato, lo stesso della patina del legno di larice delle staccionate.
L'oro e l'argento, gigante leggerezza e piccola fortissima presenza, in un gioco a chi brilla di più.

E con le patate delle mie montagne gioco anch'io a facciamo che eravamo sulle Ande.
Un' amica peruviana mi ha portato da Lima alcuni libricini di Gaston Acurio, patate e tuberi; mais riso e quinoa e pesce, l'essenza della cucina peruviana, tanto in voga.
Con le papate dolci di S.Genesio e quelle sode della Val Pusteria ho preparato queste due buonezze peruviane

PAPAS A LA HUANCAINA


alcune patate a pasta gialla, sode alla cottura;
4 aji amarillo, cioè un peperone peruviano piccolo giallo e fruttato, si trova la pasta, sottovetro nei negozi specializzati oppure al super ci sono quei mini peperoncini che ci assomigliano molto, anche come gusto - che non vi cada l'occhio sul prezzo al kilo! dai ogni tanto ci sta;

mezza cipolla rossa tritata finemente;
due caprini freschi, quelli veri di capra;
alcune cucchiaiate di latte;
4 uova sode;
olive nere, olio evo sale e pepe.



Ho lessato le patate e i peperoncini e ho pelato entrambe.
Ho fatto sudare la cipolla affettata in una padellina con olio evo.
Ho messo nel bicchiere la cipolla, la polpa dei peperoni, un caprino, il latte, alcune cucchiaiate di olio evo, sale e pepe e via di blender, fino ad ottenere una specie di mayo non troppo densa.
Ho cubettato le patate, affettato le uova sode, composto nel piatto con olive nere e tocchetti di caprino.
Ci voleva anche della lattuga.
Un nuovo modo per ravvivare l'insalata di patate.

Poi al solito banchetto c'era questo tonno favoloso e allora perché non lanciarsi anche in una

CAUSA DE CAMOTE CON TONNO ALLA PIASTRA


La causa è un purè denso, acidificato con limone e peperone, molto fresco che si presta a tantissime varianti.

alcuni camote...patate dolci arancioni, lessate, pelate e passate allo schiacciapatate:
succo di mezzo limone o un limone intero se piccolo, con una grattatina di scorza (bio!)
2 Aji amarillos in pasta - come sopra; ai quali ho aggiunto un cucchiaino di peperoncino in pasta nostrano;
sale e pepe, fino a farne un purè denso.
poca cipolla rossa affettata sottilissima e messa a bagno in acqua ghiacciata;
un gambo di prezzemolo o coriandolo;
Una mayonese casalinga con 1 uovo, 230 g di olio di girasole bio spremuto a freddo e un bel cucchiaio di aceto di mele;
belle fette di tonno scottate alla piastra senza condimento, tagliate come si deve.
Ho adagiato due cuscini di causa sul piatto, alcune fette di tonno scottato, una cucchiaiata di mayo a condire tutto, un filo di olio evo, una macinata di pepe e alcune fettine a velo di cipolla pescata dall'acqua ghiacciata.
Ci è piaciuto tanto e sottolineo CI, roba non semplice da raggiungere in casa cat.

E direi che le patate le abbiamo abbondantemente esplorate!
Non so se vi è sfuggito ma non ho postato ancora nemmeno un dolce burroso, rimedierò presto.
saluti golosi, il cat


6 Commenti:

Blogger consuelo tognetti disse…

Ma che bel viaggio alla scoperta di questo tubero ^_^ Le immagini autunnali mi scaldano il cuore e quei piatti mi hanno aperto una voragine nello stomaco...fameeeee :-P

10/11/17 22:00  
Anonymous Mrs. Bee disse…

Si annunciano tempi bui: hanno fatto la loro comparsa il primo marzapane e la prima tavoletta di cioccolato da copertura.....

13/11/17 18:56  
Blogger cocozza disse…

Quest'anno nel mio piccolo paese di montagna i colori sono più caldi più intensi non ricordo di aver mai visto un arancione giallo rosso come adesso! E una luce bella come nelle tue foto! Poi vedo che sei rientrato alla grande con piatti anche internazionali e in voga come la cucina peruviana,chissà se un giorno trovo quei peperoncini gialli ci provo anche io,non si sa mai l'anno scorso a dicembre a casa di amici in Germania ho mangiato le patate giapponesi direttamente dal loro orto,mi dimenticai di prenderne un po per seminarle.Ho solo preso il levistico che in Germania si usa molto,ma causa troppo caldo i topi hanno mangiato ogni tipo di radice sedano prezzemolo carote uh! Troppo lunga sono stata alla prossima : )

13/11/17 19:22  
Anonymous Anonimo disse…

Per mrs bee:..non ragioniam di loro ma guarda e passa.valentina.ps siete fortissimi :)

14/11/17 20:46  
Anonymous Mrs. Bee disse…

Valentina cara, il problema è proprio quello: che in cucina ci devo guardare e passare��

15/11/17 12:50  
Blogger Mila disse…

Le ande devono essere davvero meravigliose e mi piacciono molto anche queste due ricette!!!

16/11/17 11:41  

Posta un commento

<< Home