cucino in giardino

sentieri golosi tra fiori e verdure

mercoledì, luglio 16, 2008

pomodori colorati e "spaghetto"

Questo fine settimana relax dai nonni, per affrontare la settimana più schizzata dell’anno: quella prima delle vacanze!

Perché, inspiegabilmente, la scrivania si riempie di nuove cartelle sempre più urgenti, nei cassetti si trovano vecchi “ossi” procrastinati fino all’inevitabile, il fax ronza a ciclo continuo e la mail tintinna in maniera preoccupante proprio la settimana prima delle vacanze?? calma ragazzi, vado via solo due settimane!

O forse è solo l’attesa e la voglia di mare che ingigantisce l’effetto tzunami cartaceo sulla scrivania?

La bee è rimasta a casa a fare le valigie (mica la mia, che le mie cosine come le metto via io non lo sa fare nessuno!), almeno così mi ha detto, e io sono andato dai nonni con i due pm & cuginetts.

Col nonno quest’anno ci siamo lanciati nella coltivazione degli ortaggi multicolor; abbiamo fatto a gara, ognuno nel proprio orto, a coltivare gli ortaggi più bizzarri, specialmente i pomodori.

C’è da dire che il vecio quest’anno ha fatto la genialata delle culle per le verdure: aiuole rialzate, perché la terra è bassa e coltivarla l’è fatica! E in più si è salvato dalle schife lumacone e dalle erbazze che normalmente seppellivano il raccolto (come sta succedendo nel mio orto, a causa del monsone quotidiano e della scarsa propensione del sottoscritto per l’erpicatura manuale!).

Al nonno sono venuti bene i pomodori datterino giallo “Gelb Dettilwein”, minuscole perette giallo oro, dolci e succosi e i “black cavern” tigrati e con un’aria un po’ velenosa, da mela incantata.

Da Istanbul poi, gli ho portato una serie infinita di semi di peperone che stanno prosperando nelle culle e le carote nere, che mi avevano colpito.

Le carote sono cresciute abbastanza bene ma, su una cinquantina di carote, solo una decina sono riuscite “nire nire” (violetto barbabietola) e il resto sono bianco giallino, con un forte sapore di pastinaca, bbone però nelle centrifughe ( sono in pieno periodo salutista, ogni mattina, beh dai, quasi- mi sparo un succo di barbabietola crudo con carota, limone e un cucchiaino di olio per “fissare” la vitamina a, con sommo raccapriccio dei pm e della bee che mi guardano inorriditi dalle loro tazzone di caffelatte coi biscotti).

Nel mio orto invece da una marea di piante di zucchina (peggio delle infestanti!) sono spuntati e prosperano dei bizzarri pomodoro banana “Banana Leegs”, peretti giallo intenso, farinosi e dolci e dei pomodori neri “Noire de Crimee”, viola scuro e verde bosco, inquietanti ma saporiti e carnosi.

Dei ciliegini bianchi “Cherry Gosth” ancora nessun esemplare, e anche la pianta non mi sembra in buona salute.

Ma il tecnicolor nell’orto quest’anno, dalle mie parti, è una vera mania.

L’altro giorno la mia collega mi ha portato delle zucchine giallo banana e dei fagiolini bianco latte, mentre al mercato del contadino ho trovato queste allegrissime biete erbette.

Con le zucchine vi dirò dopo cosa ho combinato e le biete sono finite ripassate in padella.

Insomma, tornando a domenica, eravamo in giardino dai nonni che ce la ciacolavamo di piante con i miei amici veronesi quando ci siamo sentiti osservati!

Ta-da da-da da-da (musichetta orror de paura, tipo lo squalo)

La Pa’ alza gli occhi e parte per la tangente gridando: cos’è quel lucertolone immenso sul gelso????

Panico, sgomento, incredulità!

Una sleppa di iguana che , trullalèro, sbocconcellava foglie e frutti sul nostro gelso??

Fatta mente locale, abbiamo chiamato il vicino, proprietario di un rettilario, che ci ha candidamente confessato di aver messo l’iguana sul davanzale, per fargli prendere il sole e che erano due giorni che era sparito!

Come dire, nel rettilario hanno anche un pitone! E non sarebbe simpatico incontrarlo nell’orto, ehnno! (vicini strani! L’altro aveva un leone, e non scherzo!).

Per riprenderci dallo spago, HO dovuto fare una crostata!

CROSTATA LIEVITATA DI ALBICOCCHE E ROSMARINO

Mia mamma quest’anno ha fatto una marmellata di albicocche super, bella arancio, con i pezzettoni, da ispirazione!

Ho impastato velocemente tre etti abbondanti di farina bianca con 60 g di zucchero, un etto di burro, un uovo, un pizzicone di sale e un cucchiaino colmo di cremor tartaro, ho aomatizzato con la buccia di un’arancia grattata, ho fatto una palla e l’ho messa in frigo per un po’.

Ho diviso la pasta in due parti uguali, ho steso la base sulla tortiera imburrata, ho dato una bella intonacata con la marmellata e…plin! Ma dove lo avevo visto? Una bella spolverata di rosmarino fresco tritato fine fine fine…e con la pasta rimanente ho fato le strisce per la grata di copertura.

Ho spennellato di rosso d’uovo battuto e ho infornato per mezz’ora a 180°.

Albicocca rosmarino, di sicuro l’ho visto sui miei blogghe preferiti, ed è un matrimonio azzeccato!

Ah, volete sapere cosa ci ho fatto con le zucchine giallo banana?

La settimana scorsa, sul venerdì della repubblica, c’era una ricetta del Viss (il Vissani, io quando lo leggo “ci do del tu” e lo chiamo Viss – in tutti questi anni ho rifatto parecchie ricette, le più abbordabili, senza fegati d’oca o animelle o lumache! E devo dire che sono sempre state sorprendenti). Venerdì scorso c’era uno di quegli abbinamenti che ti sconfinferano, che ti rimangono in testa per giorni, che ti chiedi: ma di cosa saprà?? E l’unico modo per liberare la testa è cedere alla tentazione e provare a cucinarlo, et voilà (è una roba da topino Remy!)

ZUCCHINE GIALLE RIPIENE DI BANANA VERDE AL CIOCCOLATO.

Ho cotto le banane verdi e con la buccia in forno per ca. mezz’ora (ho sfruttato il ripiano sotto la crostata ;O))

Ho tagliato le zucchine a tronchetti e le ho scavate con lo scavino.

Ho fatto saltare la polpa con aglio olio evo e mezza foglia di alloro, ho eliminato aglio e alloro , ho tritato fine fine e ho aggiunto alla polpa di banana cotta e spetasciata con la forchetta, regolando sale e pepe.

Con la farcia ho riempito le zucchine, che ho fatto rosolare in padella con olio evo, su un trito di poco scalogno e qualche foglia di basilico; ho bagnato con brodo vegetale e ho tirato a cottura, coprendo la padella. Ho passato la salsina di cottura al mixer, ci ho adagiato sopra le zucchine, ho aggiunto dei filetti di pomodoro maturo crudi e pelati al vivo e una bella grattugiata di cioccolato amaro equo e solidale. Mi sono piaciuti, la banana verde al forno ha un inspiegabile gusto di melanzana, e con la zucchina crea un gustino dolce niente male, la cioccolata ha reso tutto un po’ esotico e bizzarro.

E con questa ricettuzza vi saluto e me ne vado al mare (sud est, che più est non si può! Salento anche quest’anno…ma quanto ci piace ), a presto, saluti golosi cat

29 Commenti:

Blogger Paolo Tasini disse…

ZUCCHINE GIALLE RIPIENE DI BANANA VERDE AL CIOCCOLATO
Oh Cat, tra gli orti psicadelici e i vicini esotici come dire... Perfette!!!

Cara famiglia, buone vacanze!

17/7/08 08:44  
Blogger Fra disse…

Cat stamattina entrare nel tuo blog è stato un po' come leccare un quadrotto di acido: ortaggi di colori bizzarri, un mostro prestoirico su un albero e infine zucchine gialle ripiene di banana verde con cioccolato...ok ora vado a disintossicarmi ;P
Tutto bellissimo e molta invidia per i vostri bellissimi orti (ne vorrei tanto uno anche io!)
Un bacio e buone vacanze

17/7/08 09:15  
Blogger cuoca compulsiva disse…

Fantastico... finora queste verdure le avevo viste solo nei libri dei presidi di slow food. Mentre mi beavo di leggerti e contemplare le foto, immaginavo infinite varianti di insalate e ratatuille! Ma dove si trovano questi semi?

Felici vancanze!!!

17/7/08 09:29  
Blogger Scribacchini disse…

Posso accontentarmi della crostata? Questa volta sei stato un pelino troppo psicadelico anche per me ;-)))
In attesa delle foto delle vostre vacanze mandiamo baci e abbracci a tutta la banda.
Che la fata delle valigie accompagni mrs Bee.
Kat

17/7/08 14:19  
Blogger cannella disse…

Vabbè vecio, allora non vi scrivo per augurarvi buone vacanze, per non intasare ulteriormente la posta. Confesso che l'iguana del vicino mi ha fatto perdere la voglia di guardare la crostata...'na iguana a Bolzán, ma se poe????????
Smuack smuack smuack alla Bee ed ai PM

17/7/08 17:05  
Blogger Amelia disse…

ahahah è toccata pure a te l'iguana a sorpresa!!! la mia lunga 2 metri (l'ha detto il su babbo) e' sbucata fuori mentre giocavamo con i bimbi nella fontana del duomo (se chiudi i getti si alza il centrale e quando molli tutto riparte piu' alta), ad un certo punto il marito urla Leeeelaaaa che' quel coso, io mi giro e a fianco della mano sbuca il lucertolone, mi son messa a ridere perchè ho capito che il tipo che fumava guardano dentro la fontana non era matto ne' pedofilo, ma il babbo dell'guana accaldata il m io piccolo mi è saltato in braccio drago drago casa casa mamma voio andare a casa, ma siamo stati li ed hanno familiarizzato e ogni tanto mi tocca il pellegrinaggio per vedere se ribecchiamo il lucertolone
a parte la lunga digressione la crostata mi piace un sacco provare provare

17/7/08 17:14  
Anonymous Mrs. Bee disse…

Immaginando gli scriba che, come i veri viaggiatori, in un microzaino riescono a mettere il necessario per sei mesi, mi accingo a riempire (chiudere, ci proveremo domani mattina)il sesto borsone.
La borsa alimentare (e la gelatiera? e la centrifuga?) e quella del mare (maschere, tubi, tavole da surf, secchielli, palette) le lascio a Cat.
La verdura psichedelica? I pomodori gialli sono anche buoni: è che quando li hai tagliati a pezzetti sembrano peperoni, e invece poi sanno di pomodoro.
Sulle zucchine ripiene di banane (che io non ho avuto la fortuna di gustare, perchè sono rimasta a BZ) ho intervistato il nonno: ma la risposta non si può riferire.....
Ciao a tutti, andiamo dove il sole non è razionato come qua.
A presto

17/7/08 18:36  
Blogger cat disse…

ciao a tutti, noh, qui occorre una precisazione; sono tre post, tre, che si sfiorano erbe lecite, dadi acidi ecc; tengo a precisare che il cat non ha bisogno di andare così pesante, al cat basta una fetta di saint honorè per vedere farfalle di peltro profumate di patschouli, con la mousse di cioccolata c'ha anche delle visioni mistiche, e dopo un buon gelato noce e torrone (oggi! slurp) sente anche la voce delle piante e comincia a parlare con gli uccellini...forse il,cat 'cha solo bisogno di un po' di riposo.

grazie a tutti degli auguri di buone vacanze, ho voglia di abbrustolire al sole come una melanzana! buone vacanze golose a chi non le ha ancora godute!, cat

17/7/08 22:04  
Anonymous Anonimo disse…

Le tue foto sono veramente belle ed "educative" Cat.
Qui le zucchine sono verdi ed i pomodori rossi, ma innaffiati da tanta diossina che li rende veramente originali soprattutto per le loro proprietà... altro che ortaggi psichedelici.
La crostata aromatizzata al rosmarino passi, ma le zucchine alla cioccolata... quelle no, non riesco ad immaginare che sapore possano avere.
Buone Vacanze!!!
CarmeNap

17/7/08 23:11  
Blogger sorpancino disse…

CAT, LA TUA PRECISAZIONE è ARRIVATA GIUSTO IN TEMPO, TRA ERBE E ACIDI PSICADELICI MI STAVO PREOCCUPANDO.COMUNQUE I POMODORI TIGRATI DEL NONNO SONO MOLTO INTERESSANTI E DEVO DIRE ANCHE L'IGUANA HA IL SUO FASCINO, CERTO A BOLZANO DEVE ESSERE UN PO' INQUIETANTE, SPERIAMO CHE IL PITONE LO CONSERVINO MEGLIO...
MRS BEE, NIENTE PAURA, DA ANNI MI SEMBRA DI RIDURRE SEMPRE PIù I BAGAGLI A PREZZO DI ENORMI RINUNCE, TUTTAVIA L'ALTR'ANNO APPENA ARRIVATA IN ALBERGO AD APPIANO SI è LETTERALMENTE SBRACATA LA VALIGIA, TEMO CHE DOVRò MIGLIORARE ANCORA!
BUONE VACANZE.FLAVIANA

18/7/08 00:00  
Anonymous maria disse…

bellisima quest'idea di coltivare ortaggi colorati. Purtoppo io non possiedo un orto, ma ce l'hanno i miei suoceri che sono due tradizionalisti che non coltivano niente di nuovo rispetto al solito.
Come ortaggio colorato, che da noi non si usa (ma forse lo conosci già), ti suggerisco la patata blu.
saluti e buone ferie.

19/7/08 09:50  
Blogger lajules disse…

Le zucchine gialle qua si chiamano "squash" e sono piu' popolari delle zucchine. Abbinate al dolce non le avevo mai provate, ma a pensarci ha senso.

C'entra poco, ma volevo chiederti una cosa. Qui vendono una zucca gialla che si chiama "spaghetti squash". Praticamente una volta cotta, la polpa appare in filamenti simili a spaghetti, che possono essere conditi a piacimento. Inutile dire che gli spaghetti di zucca sono meravigliosi. Ne hai mai sentito parlare?

20/7/08 18:37  
Blogger andrea matranga disse…

ciao che bello la prima volta che ho visto le zucchine gialle è stato in Giappone, non le avevo mai viste, così come le carote gialle.

22/7/08 08:41  
Blogger cocozza disse…

Un attimo che mi devo riprendere da tutte queste bizzarrie le zucchine gialle le carote nere le culle per le piante e per finire l'iguana, di un po spero che per le vacanze hai scelto un posto tranquillo!
buone vacanze spero tanto che non ti porti dietro il mal tempo ma tanto tanto sole
ciao cocozza

22/7/08 14:37  
Anonymous Kja disse…

Ma il vicino e` fuori di testa?! Mi e` capitata una cosa simile in Costa Azzurra con un specie di mini coccodrillo sfuggito alle cure di un'annoiata signora monegasca. Che invidia invece per quelle verdure colorate, se le metti sul balcone a prendere il sole te le vengo a rubare
:)

22/7/08 16:25  
Blogger Elisa - Basilico&Co. disse…

che bei colori!!.. che strani ortaggi.. più che altro che strani colori per quegli ortaggi.. a parte le biete che avevo già visto..
Interessante il lucertolone sull'albero.. dai che vi mangiava tutti gli insettini fastidiosi!!!
La crostata mi fa una gola pazzesca.. non sai da quanto cerco le albicocche per far la marmellata e invece a parte quelle colte dalla suocera (troppo poche e pappate subito) non ne ho più trovare.. sigh.. Per le zucchine bananose alla banana sono da provare!! e che strano vederle gialle!!

Buone vacanze e buon mare!

23/7/08 16:15  
Blogger SenzaPanna disse…

Quei pomodori sono spettacolari :-DDDDDD

Daniela

24/7/08 23:45  
Blogger nini disse…

miam..che fame!!
Tutte queste buone cose....la torta di albicocche è divina!!

25/7/08 12:55  
Anonymous Anonimo disse…

dunque siete in piena goduria,eh?
una mia amica è appena tornata dal 'tacco', Otranto e dintorni...assolutamente estasiata : mare, paesaggio e leccornie varie!

l'iguana...terrore!non so proprio come avrei potuto reagire io nel trovarmela di fronte! una volta x un semplice lumacone viscido nascosto in mezzo alle foglie dell'insalata mi partì il coltello che solo x miracolo non finì sui 'cittini' che mi stavano appresso!

le crostate non sono esattamente la mia passione pur se come le presenti tu uno praticamente se le ritrova già in bocca....
dunque mi intrigano, molto di più le zucchine bananose e.....ma che invidia per tutti quegli ortaggi multicolor! qui nemmeno l'ombra, neppure più nei negozi di primizie...per altro 'estinti' pure quelli !!!!

ciao, neh e storditevi di sole, fresche acque e accattivanti profumi mangerecci...che poi confronteremo gli slurp, ahahah

sorriso

26/7/08 20:44  
Blogger Minimegamondo disse…

Dighe mago al vecio!!!
Lui sì che sa come si fa a far meno fatica ...
Veramente un vortice di colori/acquoline!
Se la prima settimana di settembre sei a BZ passo a salutarti ...
Il matto

28/7/08 09:11  
Blogger miciapallina disse…

Tu sei un mito!
ma davvero!
(anche se non mi hai mai detto dove trovare l'albero delle torte!... quasi quasi lo ordino da te!!!)

nasinasi preferiali

31/7/08 11:58  
Blogger LaGolosastra disse…

Hai fatto un sacco di cose deliziose (le zucchine bananose mi incuriosiscono un bel po'!)...
Un pitone vicino di casa farebbe comodo a me... per domare i vicini-umani rompiballe!
Comunque i pitoni non sono male, avevo conosciuto tempo fa un pitone di nome Gedeone che era molto dolce!

1/8/08 10:16  
Blogger OtroTango disse…

Noooo le zucchine gialle non si può! inquietanti! ^_^ però la crostata pareva molto buona...
CIao!

1/8/08 14:33  
Blogger Viviana disse…

un centrifugato di carote color banana??? :D carotine julienne color melanzana? mi hai stupita davvero con effetti + che speciali.. technicolor! :D
le iguane in effetti non sono proprio gli animaletti più carini che conosca... quella del tuo vicino sembrava quasi felice di farsi fotografare! :D
ciaooo

4/8/08 15:17  
Blogger Luca and Sabrina disse…

Anch'io ho provato emozioni molto forti entrando nel tuo post! L'avrò scorso una decina di volte... la prima, vedendo l'iguana, ho fatto un salto! Certo, il pitone sarebbe stato peggio! Se non altro i tuoi vicini hanno la mentalità aperta, ce n'è di tutti i colori in giro! La crostata, wow, è da acquolina elevata all'ennesima potenza! Poi la meraviglia si è materializzata sotto forma di sgranatura d'occhi, quando ho visto le zucchine gialle, ripiene di banana verde al cioccolato! Guarda che io provo a farlo questo piatto, mi confermi che è commestibile? Ma una domanda, dove si trovano le zucchine gialle? Affascinante post!
Baci da Sabrina
Sabrina&Luca

6/8/08 16:21  
Anonymous Mitì disse…

La spruzzata di rosmarino sulla crostata d'albicocche m'intriga assai. Mentre per l'iguana sull'albero...ma l'avete almeno preso a metaforici calci il vicino incosciente?
:-*

8/8/08 21:41  
Blogger equipaje disse…

Ma povera iguana. Attratta senza dubbio dal profumino di crostata, ha invece visto le zucchine paravissaniche... ci credo che sia rimasta lì ammammalocuta sull'albero sgranando tanto d'occhioni ;)

9/8/08 23:28  
Blogger enza disse…

perchè perchè non ho un'orto e nemmeno un cassone.
perchèèèèèè.
io aspetto i peperoni turchi!

18/8/08 00:02  
Anonymous floflo disse…

Non so nemmeno più come ci sono finita su questo sito..ma mi ha rapita...stupendo!!!
COMPLIMENTONI
da un agrodiniera-giardinoma-cuoca-pugliese :))))
possso visitavi spesso??

salutii

23/8/08 17:23  

Posta un commento

<< Home